WEC | Glickenhaus completa il primo test a Vallelunga ma salterà Portimao

Primo shakedown per la LMH

Scuderia Cameron Glickenhaus ha portato finalmente in pista la 007 LMH, ma dovrà saltare il primo round del FIA WEC in Portogallo.
WEC | Glickenhaus completa il primo test a Vallelunga ma salterà Portimao

Dopo aver terminato il suo assemblaggio, la Scuderia Cameron Glickenhaus ha completato anche il primo test con la nuova 007 LMH all’Autodromo di Vallelunga. Purtroppo, l’Hypercar non correrà il primo appuntamento del FIA World Endurance Championship a Portimao.

Glickenhaus soddisfatto dello shakedown della vettura

Nella giornata di ieri, Romain Dumas ha preso in mano il volante della SCG 007 LMH, che ricordiamo non essere una vettura ibrida rispetto alla futura rivale Toyota GR010 Hybrid. La prova era più uno shakedown generale, con Dumas che ha completato ben 20 giri sul tracciato italiano di Vallelunga, presso Roma. Jim Glickenhaus, parlando a Sportscar365, ha dichiarato che il feedback del pilota francese e degli ingegneri è stato positivo. «Non abbiamo idea di quanto sia veloce ma ci arriveremo» ha detto Glickenhaus, che ha seguito il test da remoto, nella sede di Danbury. «Andremo avanti, Franck Mailleux salirà in macchina domani [oggi ndr] e pensiamo possa ricoprire 20 o 30 giri. L’auto sembra incredibile, come una Ferrari P4. Aver costruito questa macchina è stato folle. Abbiamo bisogno di tarare la frizione e il motore, abbiamo ancora del lavoro da fare. Dumas ha detto che i freni non funzionano bene, ma perché il motore non si spegne completamente a causa del software».

Niente debutto a Portimao: poco tempo per l’omologazione

Follie a parte – e tornando con i piedi per terra –, Glickenhaus non si presenterà in Portogallo per la 8 Ore di Portimao. Con un solo mese circa di distanza dalla gara (in programma il 4 aprile prossimo), la vettura non ha abbastanza tempo per poter essere omologata. La 6 Ore di Spa-Francorchamps sembra essere destinata ad ospitare il debutto del team statunitense nel Mondiale…

Copyright foto: Scuderia Cameron Glickenhaus via Twitter

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati