WRC | Arctic Rally Finland 2021, PS1: Tanak in testa, Rovanpera migliore tra i Toyota

I risultati della prima prova speciale

Ott Tanak inaugura l'Arctic Rally Finland vincendo la prima prova speciale: i dettagli, i risultati e la classifica della PS1
WRC | Arctic Rally Finland 2021, PS1: Tanak in testa, Rovanpera migliore tra i Toyota

Archiviato lo shakedown di stamattina, il programma dell’Arctic Rally Finland inizia la sua traversata in un weekend che vedrà gli equipaggi affrontare dieci prove speciali: si comincia oggi con le prime due previste, a partire dalla PS1 di Sarriojärvi, la più lunga del programma e che verrà ripetuta una seconda volta nel tardo pomeriggio.

Tanak e Breen in testa, Rovanpera paga un errore

Una prima prova che rappresenta il biglietto da visita ideale per il secondo appuntamento del WRC 2021, di scena in una Lapponia sottozero e con tanta neve, ma anche all’insegna della velocità e di strade strette e tortuose che richiederanno da parte dei piloti molta attenzione e cura nel percorrerle, evitando di finire incastrati nella neve. Il primo a partire, rispettando l’ordine di classifica, è stato Sébastien Ogier, che però non è andato oltre il nono tempo patendo il suo ruolo di apripista (un rally del genere è un po’ come quelli su sterrato: scattare per primi, senza le linee tracciate sulla strada degli altri, è un po’ difficoltoso). Il campione di casa Toyota registra alla fine 22,7 secondi di ritardo da Ott Tanak, che dopo il primo posto nello shakedown bissa anche nella PS1, vincendola.

L’estone di Hyundai Motorsport lamenta qualche problema di sottosterzo ma riconosce delle ottime condizioni, e conclude la sua ottima prova con 3,6 secondi di vantaggio su Craig Breen, suo compagno di squadra e al debutto stagionale come terzo pilota ufficiale sulla i20 Coupé WRC. Pur ottenendo un ottimo risultato, l’irlandese non è stato felice della sua prova giacché poteva ottenere di meglio dalla sua posizione di partenza – è scattato infatti nono – ed ha avuto una condotta di gara, a sua avviso, troppo lenta, tanto da smoccolare e tirare giù un mostruoso bestemmione ben carpito dagli spettatori di WRC + All Live.

Terzo posto per il favorito dell’Arctic Rally Finland nonché una delle glorie locali, vale a dire Kalle Rovanpera. Una piccola sbavatura per il finnico, che negli intermedi perde una decina di secondi per via di una traiettoria sbagliata in una intersezione, tale da far bloccare per qualche istante la sua Toyota Yaris WRC sulla neve. Il suo ritardo da Tanak è di 10,6 secondi: «Il tempo non è poi così male, ma non possiamo permetterci altri errori del genere», spiega una volta terminata la prova.

La top ten della PS1

A soli 1,8 secondi da Rovanpera si piazza Thierry Neuville, che ha dato prova di un ritmo altalenante nella Sarriojärvi. Il belga di Hyundai è poi seguito da Elfyn Evans, che lamenta qualche difficoltà di grip nel finale, mentre al settimo – a soli sette decimi di secondi dal gallese di Toyota – si posiziona la Hyundai i20 Coupé WRC privata di Pierre-Louis Loubet, a quanto pare più a suo agio rispetto al Rallye di Monte Carlo, come riconosciuto dallo stesso francese. Migliore tra gli M-Sport l’altro pilota di casa, ovvero Teemu Suninen, con 1,1 secondi di vantaggio su Takamoto Katsuta, ottavo. Nono abbiamo detto Ogier, ed infine decimo il debuttante sulla Hyundai i20 Coupé WRC Oliver Solberg, autore anch’egli di una sbavatura e con le gomme anteriori già un po’ usurate. Undicesimo posto per Gus Greensmith, ad una quarantina di secondi da Tanak.

WRC2, buona la prima per Lappi

Nel WRC2 Esapekka Lappi fa mangiare la polvere – o meglio, la neve – ad Andreas Mikkelsen: il finnico, che esordisce quest’anno nel Mondiale con la Volkswagen Polo GTi R5 con il team Movisport, ottiene il miglior tempo davanti al compagno di team Nikolay Gryazin, indietro di 8 secondi, ed il già citato Mikkelsen, che accusa un ritardo di 10,8 secondi. Parte male l’avventura nel WRC2 di Jari Huttunen, alle prese con un problema tecnico alla sua Hyundai i20 R5. Nel WRC3 miglior tempo per Emil Lindholm su Skoda Fabia Rally2 Evo.

A breve scatterà la ripetizione della Sarriojärvi, che chiuderà questa prima giornata di gara: qui tutti i dettagli e gli orari italiani dell’Arctic Rally Finland 2021.

Arctic Rally Finland 2021, la classifica dopo la PS1

 

Crediti Immagine di Copertina: Hyundai Motorsport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati