CIWRC | Rally Alba 2020, Hyundai alla conquista del Piemonte

Hyundai tra la gara e le iniziative del weekend

Hyundai Motorsport si presenta al Rally di Alba con uno schieramento imponente di vetture i20, e rilancia la sua partecipazione con iniziative legate alla gamma N
CIWRC | Rally Alba 2020, Hyundai alla conquista del Piemonte

Da domani scatta il programma del Rally di Alba, 14esima edizione dell’appuntamento sugli asfalti tra le Langhe che in questo scalcagnato 2020 aprirà il Campionato Italiano WRC.

Le Hyundai nella categoria #RAPlus del Rally di Alba 2020

Se l’anno scorso Sébastien Loeb aveva messo in fila tutti – pur essendo trasparente ai fini della classifica del Tricolore, ça va sans dire – quest’anno Hyundai Motorsport ci riprova ma con gli interessi, tirando fuori l’artiglieria pesante dei propri equipaggi ufficiali impegnati nel WRC, attorniati da una flotta di i20 nella classe R5. Ne avevamo già parlato tempo fa, anticipandovi i nomi scelti dal piroclastico team principal Andrea Adamo, in cui spiccano i due capitani di pari grado Thierry Neuville ed Ott Tanak, assieme a Dani Sordo.

Ma al di là dei piloti ufficiali sulla i20 Coupé WRC Plus (anche se Sordo per l’occasione salirà su una R5, dopo aver corso con la World Rally Car al Rally di Roma Capitale) in gara nella speciale categoria #RAPlus ci saranno anche il giovane Pierre-Louis Loubet, sempre su una i20 WRC ma per il team privato 2C-Competition, reduce anch’esso dal rally che lo scorso weekend ha aperto la stagione dell’ERC e che prosegue il suo apprendistato con la vettura in vista del debutto a settembre nel Mondiale, e Luca Pedersoli con Anna Tomasi, vincitori uscenti del CIWRC 2019 che, nonostante gareggino ad Alba con una Plus e quindi fuori dai punteggi per la classifica, non hanno intenzione di lasciare vacante il proprio titolo, fermi come sono nel difenderlo anche in questa stagione.

Le altre Hyundai in gara al Rally di Alba 2020

Detto della #RAPlus, nel resto della nutrita start list delle WRC e R5 in gara ad Alba quest’anno spiccano 16 vetture di quest’ultima classe per Hyundai, a cominciare dalle presenze del già citato Sordo e Craig Breen, reduce anch’egli dal Roma Capitale e che quest’anno si dividerà tra una stagione completa nell’ERC (sempre con la i20 e per aiutare il team MRF Tyres nello sviluppo dei propri pneumatici) e qualche altra apparizione nel WRC con Hyundai Motorsport (per ora è sicura la presenza come terzo pilota al Rally Estonia); al via anche gli alfieri del programma Junior Racing Callum Devine e Grégoire Munster, altri due protagonisti a Roma e che proseguono così il loro grand tour italiano, mentre sempre dal vivaio del team di Alzenau rivedremo in gara Ole Christian Veiby, che alla pari di Munster avrà una i20 R5 preparata da Hyundai Rally Team Italia.

Al via anche un altro giovane nell’orbita Hyundai, ovvero il già trionfatore nella categoria di supporto del WRC3 al Rally di Svezia Jari Huttunen, il trittico di Motorsport Ireland Josh Moffett, Philip Allen e Josh McErlean ed ovviamente una buona rappresentativa di casa nostra: abbiamo già parlato degli ingressi di Andrea e Giuseppe Nucita e dell’atteso ritorno di Luca Rossetti, ma ad Alba troveremo anche Massimiliano Santoro, Luigi Giacobone, Davide Riccio, Stefano Giorgioni e Bruno Godino, tutti a bordo della i20 R5. L’esperto equipaggio composto da Corrado Fontana e Nicola Arena invece gareggerà sulla i20 WRC del 2016.

Spazio anche alla gamma Hyundai N

Sempre Hyundai Motorsport ha approfittato dell’occasione per esporre tre delle sue i20 Coupé WRC (parliamo di quelle con a bordo Tanak, Sordo e Pedersoli, ma erano presenti anche Neuville, Sordo, Veiby e gli altri piloti) in pieno centro a Torino, in piazza Castello e di fronte al Palazzo della Regione che ha ospitato ieri la conferenza stampa di presentazione del Rally di Alba. Inoltre, questo weekend si ritaglierà il suo spazio la gamma N grazie alla collaborazione con lo showroom Unicar Hyundai. In particolare, prima del via della gara la i30 N Fastback N e la sportiva i30 N Line percorreranno le strade delle Langhe, mentre il pubblico potrà avere l’occasione di ammirare la i30 N cinque porte. Insomma, questo weekend il Piemonte sarà terra di conquista Hyundai, in attesa dei risultati della gara ad Alba.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati