WRC | Anche Crugnola ed Ometto sono costretti a rinunciare al Rally Italia Sardegna 2021

Per effetto della quarantena del team RedGrey

Il team che gestisce la loro auto è in quarantena, perciò salta il debutto ufficiale di Andrea Crugnola e Pietro Ometto nel WRC2 con Hyundai in occasione del Rally Italia Sardegna
WRC | Anche Crugnola ed Ometto sono costretti a rinunciare al Rally Italia Sardegna 2021

Continuano i forfait per il Rally Italia Sardegna 2021, soprattutto sul fronte degli equipaggi impegnati con le Hyundai. E questa volta saranno costretti a rinunciare al quinto appuntamento del WRC 2021 in programma dal 3 al 6 giugno due protagonisti italiani, ovvero Andrea Crugnola e Pietro Ometto.

Perché Crugnola ed Ometto non correranno al Rally Italia Sardegna 2021

Schierati eccezionalmente da Hyundai Motorsport nella compagine impegnata nel WRC2 a bordo delle i20 R5, il duo già vincitore del Campionato Italiano Rally 2020 non potrà cogliere l’opportunità di debuttare in maniera ufficiale nel Mondiale Rally a causa delle restrizioni anti Covid. Crugnola ed Ometto infatti avrebbero gareggiato con una Hyundai, come già detto ufficiale, gestita dal team RedGrey, suo malgrado responsabile di questo forfait dell’equipaggio.

Gli effetti del caso Veiby colpiscono Crugnola ed Ometto

La squadra infatti segue anche Ole Christian Veiby, altro pilota ufficiale Hyundai Motorsport in gara nel WRC2: sappiamo però che quest’ultimo si è ritrovato invischiato in un caso piuttosto contorto, con il norvegese sospeso per sei mesi dalle competizioni per la violazione delle norme anti Covid durante il Rally di Portogallo (ovvero non aver dichiarato di essere stato in contatto con un positivo al virus, vale a dire Andreas Mikkelsen, che invece tornerà in competizione in Sardegna, ed aver viaggiato dal Paese lusitano alla Spagna senza rispettare il periodo di isolamento).

Essendo pure Veiby a sua volta positivo, il team scandinavo RedGrey che lo segue dovrà seguire una stringente quarantena di due settimane nella zona di Porto, dove si trova anche Oliver Solberg, pure lui pilota Hyundai che sarebbe a sua volta dovuto tornare a bordo della i20 Coupé WRC in Sardegna, ma anch’egli costretto a rinunciare perché nel frattempo il padre Petter è risultato positivo al tampone.

Insomma, una serie di circostanze sfortunate fanno sì che Crugnola ed Ometto, privati del team preparatore della loro auto perché in quarantena, non possano gareggiare al Rally Italia Sardegna. Niente ingresso quindi per i due in un WRC2 pieno di grandi nomi, occasione molto importante per la loro carriera che speriamo sia solo rinviata.

Crediti Immagine di Copertina: Hyundai Motorsport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati