Formula E | Lotterer mette fine al digiuno: primo podio stagionale con Porsche a Valencia

Più sfortunato Wehrlein

André Lotterer sale finalmente sul podio in questa stagione della Formula E, il secondo per Porsche. Pascal Wehrlein rimane invece a secco di punti.
Formula E | Lotterer mette fine al digiuno: primo podio stagionale con Porsche a Valencia

Finalmente si vede sul podio André Lotterer in Formula E. Dopo alcuni pasticci e nessun risultato rilevante, il pilota francese ottiene il 2° posto in Gara 2 a Valencia, a bordo della monoposto di Porsche. Sfortunato invece Pascal Wehrlein, fermato da diversi problemi tecnici durante il fine settimana.

Porsche a podio con Lotterer in Gara 2

La prima gara del weekend non è stata una delle migliori per Porsche. Wehrlein, che nei primi due doppi appuntamenti della stagione aveva sempre centrato la zona punti e addirittura il primo podio con il team, ha lamentato un problema ai freni mentre stava disputando una solida prestazione. Lotterer, dal canto suo, ha mancato per soli due centesimi la Super Pole e ha poi sprecato tutto in corsa centrando la Nissan e.dams di Sébastien Buemi. Nettamente meglio è andata la seconda gara: Lotterer, che poteva addirittura partire in prima fila se non avesse ricevuto una penalità per l’incidente con Buemi, è avanzato fino al 2° posto finale, terminando così il digiuno di punti iridiati. Wehrlein ha condotto invece una corsa senza incidenti. «Questo è un risultato fantastico per il team e ovviamente anche per André. Finora ha vissuto una stagione difficile» ha detto Amiel Lindesay, responsabile delle attività Porsche in Formula E, al termine della gara. «Oggi [domenica, ndr] ha guidato in modo molto intelligente e molto efficiente, sono fiducioso che saremo in grado di affrontare le prossime gare a questo livello».

Le dichiarazioni dei piloti sul weekend

Lotterer: «Sono entusiasta del mio piazzamento sul podio. Finalmente i miei primi punti. Come squadra, ci siamo meritati questo risultato. Lavoriamo tutti sodo. Oggi abbiamo mostrato che possiamo offrire una prestazione al top anche su una pista un po’ atipica per la Formula E. Siamo sempre stati veloci sul giro secco in questa stagione. Questa volta abbiamo dimostrato di essere efficienti anche nella gestione dell’energia in gara. Spero davvero che ora abbiamo fatto una svolta». Wehrlein: «È stata una gara difficile per me. Non conosciamo ancora i motivi esatti, dobbiamo ancora esaminare i dati. In ogni caso, non potevo davvero attaccare per tutta la corsa. Non vedo l’ora di tornare a combattere a Monaco tra meno di due settimane».

Copyright foto: Porsche

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati