CIR

Campionati Italiani Rally 2022: cambia il CIR, sparisce il CIWRC e le altre novità della prossima stagione

Inoltre, svelate le gare titolate

ACI Sport ha svelato la stagione 2022 dei Campionati Italiani Rally titolati: ecco le novità per quanto riguarda i format e le gare da disputare. Le nostre considerazioni
Campionati Italiani Rally 2022: cambia il CIR, sparisce il CIWRC e le altre novità della prossima stagione

La stagione 2021 dei campionati italiani rally titolati si è appena conclusa, ma ACI Sport non ha perso tempo e si è messa nell’ultimo periodo al lavoro per definire la situazione delle competizioni nazionali per il 2022. Situazione che vedrà delle novità importanti che incideranno sulla struttura e la natura dei campionati, ma non solo: sono state svelate anche le gare da disputare per ottenere i vari titoli tricolori.

Nasce il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, tutto su asfalto

Pariamo dal Campionato Italiano Rally Sparco, che anche il prossimo anno conserverà il pregiato title sponsor ma cambierà comunque nome: nasce il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco (CIAR) e sarà interamente su asfalto. Le gare in programma saranno in tutto sette (una in meno rispetto al bilanciamento di otto degli ultimi anni, escludendo il 2020 condizionato pesantemente dalla pandemia). Tutti gli appuntamenti del CIAR saranno validi anche per il Campionato Italiano Rally Promozione che, si legge nel comunicato ACI Sport, consentirà «di prendere punti alle stesse categorie di piloti già presenti nel CIR Asfalto 2021». In quest’ultimo caso i partecipanti potranno scegliere sei gare su sette, con cinque risultati utili per la classifica finale.

Per quanto riguarda i round che comporranno il CIAR e il CIRP, si parte con il Rally del Ciocco e Valle del Serchio, seguito dal Rallye Sanremo, la Targa Florio (con coefficiente maggiorato a 1,5), la novità del Rally di Alba, promosso nella massima serie e proveniente dall’ormai defunto CIWRC (ne riparlemo a breve), e poi ancora Rally di Roma Capitale, 1000 Miglia ed infine si chiude con il Due Valli.

Il CIR Asfalto spodesta il CIWRC e ne eredita le gare

Altra novità per il 2022: come richiesto da molti, noi compresi, l’incomprensibile Campionato Italiano WRC (ormai terra di conquista delle vetture R5, mentre di World Rally Car se ne vedevano sempre meno) sparisce, sostituito dal CIR Asfalto, che diverrà una competizione a sé stante rispetto al vecchio CIR con cui in passato era in coabitazione. Sette gli appuntamenti, a partire dal Rallye Elba, poi Salento (gara con coefficiente pari a 1,5), Rally della Marca, Rally Lana (una delle new entry), San Martino di Castrozza, Rally di Modena (altro nuovo ingresso, già Finale Nazionale ACI Sport Rally Cup 2021) e Trofeo ACI Como. Come notiamo, non è presente il Rally del Friuli Venezia Giulia.

CIR Terra con poche novità, nuova Finale Nazionale per la Coppa Rally di Zona

Per quanto concerne il CIR Terra, ovviamente resterà tale e proporrà sei appuntamenti: ecco il Rally della Val D’Orcia, mentre per il resto sono confermati l’Adriatico, il San Marino, Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina, Rally dei Nuraghi e del Vermentino e quindi Liburna Terra.

Infine, ufficializzata anche la stagione 2022 della Coppa Rally di Zona (nove in tutto): ancora una volta, si riproporrà il format della Finale Nazionale, che però avrà luogo al Rally del Lazio e Cassino.

Le nostre considerazioni

Una serie di primissime considerazioni: anzitutto, ben venga la cancellazione del CIWRC che ormai non aveva più nulla per giustificare la presenza del WRC nel suo nome, ma lascia perplessi il fatto che il CIR Assoluto, che si suppone incoroni il rallista più completo a livello nazionale, non presenti neppure una prova su terra. E lascia altrettanto perplessi il fatto che ci siano due serie su Asfalto, con il CIRA che sembra messo lì come foglia di fico per coprire il declino – a livello di format, non tanto di partecipazione – del CIWRC. Inoltre il fiore all’occhiello dei nostri rally, il Rally Italia Sardegna valido per il WRC e che resiste nel calendario Mondiale, non sarà presente nel CIRT, ed è un peccato. Ma certamente era intuibile una conclusione del genere, visto il format ridotto ai minimi termini del RIS nella sua validità per i nostri terraioli nazionali quest’anno. Ovviamente queste sono considerazioni di primo acchito: per un bilancio di questa rivoluzione dei nostri campionati sarà meglio aspettare a fine 2022.

Campionati Italiani Rally 2022, prospetto delle gare e validità 

-Campionato Italiano Assoluto Rally

45° Rally del Ciocco e Valle del Serchio 2022 OSE Organization Sport Event srl Toscana – Lucca CIAR / CRZ (Zona 6) / CIRP
69° Rallye Sanremo Automobile Club del Ponente Ligure Liguria – Imperia CIAR / CRZ (Zona 2) / CIRP
106° Targa Florio AC Palermo Sicilia – Palermo CIAR / CRZ (Zona 8) / CIRP
16° Rally di Alba Cinzano Rally Team A.S.D. Piemonte – Cuneo CIAR / CRZ (Zona 1) / CIRP
Rally di Roma Capitale Motorsport Italia Lazio – Roma CIAR/ CIRP
45° Rally 1000 Miglia Automobile Club Brescia Lombardia – Brescia CIAR / CRZ (Zona 2) / CIRP
40° Rally Due Valli Automobile Club Verona Veneto – Verona CIAR / CRZ (Zona 3) / CIRP

 

-Campionato Italiano Rally Asfalto

55° Rally Elba AC Livorno Toscana – Livorno CIRA / CRZ (Zona 6)
54° Rally del Salento AC Lecce Puglia – Lecce CIRA / CRZ (Zona 7)
38° Rally della Marca Comitato Motorgroup A.S.D. Veneto – Treviso CIRA / CRZ (Zona 3)
35° Rally Lana Rally Team New Turbomark Piemonte – Biella CIRA / CRZ (Zona 1)
42° Rally di San Martino in Castrozza e Primiero San Martino Corse Trentino-Alto Adige – Trento CIRA / CRZ (Zona 3)
42° Rally Città di Modena Automobile Club Modena Emilia-Romagna – Modena CIRA / CRZ (Zona 5)
41° Rally Città di Como AC Como Lombardia – Como CIRA

 

-Campionato Italiano Rally Terra

XIII Rally della Val D’Orcia Scuderia Radicofani Motorsport Toscana – Siena CIRT
29° Rally Adriatico PRS Group srl Marche – Ancona CIRTA / CRZ (Zona 5)
50° Rally San Marino Federazione Auto Motoristica Sammarinese Repubblica di San Marino CIRT / CRZ (Zona 5) / CC
16° Rally Città di Arezzo Crete Senesi Valtiberina Valtiberina Motorsport Toscana – Siena CIRT / CC
19° Rally dei Nuraghi e del Vermentino A.S.D. Rassinaby Racing Sardegna – Olbia Tempio CIRT / CRZ (Zona 9)
13^ Liburna Terra Scuderia Livorno Rally Toscana – Pisa CIRT

 

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati