WEC | Glickenhaus salta Sebring, debutto posticipato a Spa-Francorchamps

In costruzione la nuova Hypercar

La Scuderia Cameron Glickenhaus debutterà solamente alla prossima 6 Ore di Spa-Francorchamps del FIA World Endurance Championship, saltando quindi il primo appuntamento a Sebring.
WEC | Glickenhaus salta Sebring, debutto posticipato a Spa-Francorchamps

La Scuderia Cameron Glickenhaus ha confermato che non parteciperà alla 1000 Miglia di Sebring, primo appuntamento del FIA World Endurance Championship programmato a marzo. La nuova Hypercar sarà pronta solamente per la 6 Ore di Spa-Francorchamps a inizio maggio.

Glickenhaus salta Sebring, indietro con la costruzione e l’omologazione della nuova Hypercar

Dopo aver annunciato la partnership con Joest Racing e con Sauber per lo sviluppo della propria SCG 007, Glickenhaus ha anche aggiunto che saranno in pista a Sebring per l’inizio della stagione 2021. Lo stesso Jim Glickenhaus ha spiegato che per prendersi il tempo necessario per omologare la vettura, in combinazione con le incertezze dovute alla pandemia, ha influenzato il team sulla decisione di rinunciare ad esserci in Florida. «Pensiamo che il WEC annullerà la gara, ma questa è solo la mia opinione e non so cosa accadrà» ha esordito Glickenhaus a Sportscar365. «In secondo luogo, per correre dobbiamo omologare l’auto. Dobbiamo entrare prima nella galleria del vento di Sauber e soddisfare tutti i requisiti. È nel nostro interesse testare il più possibile prima di farlo, realizzando la macchina esattamente come vogliamo noi. Impegnarci per Sebring avrebbe richiesto spedire l’auto entro sei settimane da ora. ACO lo sa ed è contenta di questo perché vogliono trovarci competitivi».

Test in vista per febbraio

Glickenhaus ha in programma di effettuare un long-run da 30 ore in pista con Michelin e di annunciare i propri piloti a metà marzo. «Stiamo costruendo il primo telaio, mentre dovremmo iniziare il secondo questa settimana. Lanceremo la macchina a fine gennaio, poi faremo molti test a febbraio» ha concluso Glickenhaus.

Copyright foto: Scuderia Cameron Glickenhaus via Twitter

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati