CIR

CIR | Rally Il Ciocco, record di iscritti: la start list 2020

Il duello tra Basso e Crugnola e non solo

Diamo uno sguardo agli iscritti al Rally Il Ciocco e Valle del Serchio 2020, a partire dal duello tra Basso e Crugnola, l'ascesa di Michelini, il ritorno di Andreucci ed altro ancora
CIR | Rally Il Ciocco, record di iscritti: la start list 2020

Il più volte rinviato Rally Il Ciocco e Valle del Serchio 2020 è pronto finalmente per l’accensione dei motori degli equipaggi, che si affronteranno lungo gli asfalti della Garfagnana questo weekend (qui tutti i dettagli delle novità di quest’anno, le validità, il percorso e gli orari).

Rally Il Ciocco 2020: Basso vs Crugnola, ma Michelini si insidia

Una edizione numero 43 che ha richiamato un numero importante di partecipanti, tale da toccare quota 123 iscritti, tra cui 74 in gara nel Campionato Italiano Rally e 49 per la Coppa Rally di Zona, per non parlare poi dei trofei monomarca Suzuki (18 equipaggi), Renault (15 nei vari format) e Peugeot, con 10 competitori. Nel secondo round del CIR, o meglio terzo se consideriamo che il precedente Rally di Roma Capitale è stato suddiviso in due gare distinte, si rinnoverà il duello tra l’attuale leader del Tricolore nonché campione italiano uscente, Giandomenico Basso, ed Andrea Crugnola, in pratica suo diretto sfidante. Il veneto ha ottenuto assieme al navigatore Lorenzo Granai il successo in Gara 1 a Roma, al debutto con la Volkswagen Polo GTI R5 (preparata da HK Racing), mentre il varesino si è preso Gara 2 con una prestazione di forza sulla Citroen C3 R5 di FPF Sport assieme a Pietro Ometto. I due equipaggi sono divisi al momento da dodici punti, giacché Crugnola, attuale terzo in classifica, paga il ritiro in Gara 1 al Roma Capitale; in mezzo, come secondo classificato, si piazza Rudy Michelini, che punta al CIR Asfalto (dove al momento è in testa) e che nel precedente appuntamento ha dato ottima prova di costanza con la Polo R5, conquistando assieme al copilota Michele Perna un secondo e un quarto posto nelle manche romane del Tricolore. Per la cronaca, nella classifica assoluta del CIR l’alfiere di Movisport è solo a sette punti di distanza da Basso.

Rally Il Ciocco 2020: gli altri iscritti

Al via del Rally Il Ciocco ci saranno anche Antonio Rusce e Sauro Farnocchia, a bordo della C3 R5 di FPF Sport e che nella classifica sono a pari punti – 14 – con Alessandro Re e Paolo Zanini su Polo R5: entrambi gli equipaggi, inoltre, sono al momento sul podio del CIR Asfalto. Confermata inoltre la presenza di Marco Signor, anch’egli sulla vettura tedesca, il giovane esordiente nel Tricolore Assoluto Luca Bottarelli, su Skoda Fabia R5 e per ora nella top ten del campionato dopo i buoni piazzamenti ottenuti a Roma, e l’altrettanto giovane Alessio Profeta, fresco di ingresso nell’orbita di ACI Team Italia e che gareggerà con la Fabia R5 assieme al lettore di note Sergio Raccuia.

Al Ciocco risponderanno presente anche Stefano Albertini con Danilo Fappani (Fabia Rally2 Evo), dal 2019 nel CIR dopo aver vinto nelle due stagioni precedenti il CIWRC, un Giacomo Scattolon pronto al riscatto dopo uno sfortunato Roma Capitale, Ivan Ferrarotti, già campione nel Trofeo Clio R3 Top 2018, Mauro Lenci, Patrizia Perosino (con al fianco la figlia Veronica) e Gianluca Tosi, tutti sulla Fabia R5. Vettura che utilizzerà anche Tommaso Ciuffi, assieme al navigatore Nicolò Gonella, costretti a rinunciare alla ripartenza (per ora rinviata per loro ai prossimi appuntamenti mondiali) nel Junior WRC al Rally Estonia di settembre.

Nel CIR Due Ruote Motrici troveremo al Ciocco l’attuale leader di categoria Davide Nicelli assieme ad Alessandro Mattioda, a bordo della Peugeot 208 R2 e vittoriosi in Gara 1 tra le 2RM al Roma Capitale. A contendere loro la leadership ecco l’attuale secondo Alessandro Casella, seguito da Christopher Lucchesi, tutte e due i rivali sempre sulla 208 R2, auto su cui correrà anche Martina Iacampo con al proprio fianco Titti Ghilardi (a sua volta madre di Lucchesi jr). Per quanto riguarda lo schieramento per la Coppa Rally di Zona, citiamo la partecipazione di Andrea Carella, Luca Panzani, Michele Rovatti, Paolo Moricci, Thomas Paperini (tutti sulla Fabia R5), Luca Pierotti su C3 R5 e Luca Artino su Polo R5, su cui salirà anche Alessandro Perico, team manager di PA Racing e già vincitore al Ciocco nel 2015, eccezionalmente al via dell’edizione 2020.

Anche Andreucci e von Thurn und Taxis al Ciocco 2020

A proposito di partecipazioni speciali, citiamo ultimi ma non ultimi il simpatico principe Albert von Thurn und Taxis, già schierato nell’ERC ed anche lui su una Skoda R5, ed il ritorno al Ciocco della inossidabile e vincente coppia del nostro rallismo, ovvero Paolo Andreucci ed Anna Andreussi, impegnati nel Campionato Italiano Rally Terra ma che faranno questa incursione sugli asfalti di casa (trasparente ai fini della classifica assoluta) per poter finalmente provare la nuova Peugeot 208 Rally4, su cui salirà anche il giovane francese Mathieu Franceschi (sì, parliamo della generazione dei Franceschi rallisti, in cui annoveriamo il padre Jean-Charles ed il fratello Jean-Baptiste).

Qui l’elenco iscritti completo per il CIR, e qui per la Coppa Rally di Zona.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati