Gryazin vince ancora sull’asfalto: primo posto al Therwoolin Boldogko Rally in Ungheria. Beffato Ostberg

I risultati del primo round del campionato ungherese

Si è corso il primo appuntamento del Campionato Ungherese Rally, il Therwooling Boldogko Rally, in una stagione che vedrà al via quest'anno alcuni nomi di livello mondiale come Gryazin, Ostberg e Kopecky
Gryazin vince ancora sull’asfalto: primo posto al Therwoolin Boldogko Rally in Ungheria. Beffato Ostberg

Nel fine settimana appena andato in archivio si è corso in Ungheria il Therwoolin Boldogkö Rally, vale a dire il primo appuntamento del campionato nazionale. Serie che quest’anno assume un motivo d’interesse che va al di là dei confini magiari, visto che partecipano nomi come quello di Mads Ostberg, campione WRC2 2020 che dividerà il proprio impegno tra questo campionato e la difesa del titolo mondiale a partire dal Rally di Croazia di questo fine settimana, oppure l’altro vincitore del WRC2, ma nel 2018, nonché pluricampione ceco Jan Kopecky, il giovane romeno in gara nel Junior WRC Raul Badiu ed un altro pilota che arriva dal mondiale di categoria, ovvero Nikolay Gryazin.

La lotta tra Gryazin ed Ostberg per la conquista della vittoria

Ed è stato proprio quest’ultimo a conquistare la vittoria finale in un Therwoolin eccetera ricco di colpi di scena, soprattutto alla fine di un programma di nove prove speciali per un totale di 124,95 km cronometrati su asfalto, disputati tutti nella giornata di sabato 18 aprile. Il russo a bordo della Volkswagen Polo GTi R5, con la quale affronta in questa stagione il WRC2 assieme ad Aleksandrov Konstantin alle note, ha quasi dominato la gara, cedendo in alcuni frangenti la vetta della classifica ad Ostberg ed il suo navigatore Torstein Eriksen. Il primo cambio della guardia è avvenuto nella PS4, che ha inaugurato il secondo giro, con il norvegese su Citroen C3 Rally2 in vantaggio di 7,5 secondi su Gryazin, che paga una penalità di una decina di secondi per aver tagliato una chicane: ma quest’ultimo si riprende la testa nella PS6, per poi ricederla ad Ostberg nella terzultima e penultima prova speciale, con il campione WRC2 giunto a distanziare il rivale di 15 secondi anche per via di una foratura subito dal russo di Movisport.

Il podio finale del Therwooling Boldogko Rally

Ma è proprio nella PS conclusiva che avviene il cambio di fronte definitivo: Gryazin approfitta di una foratura che questa volta colpisce il norvegese su Citroen, che scivola in quinta posizione ad un minuto e sette secondi dalla vittoria sfuggitagli all’ultimo. Secondo posto del Therwoolin Boldogkő Rally 2021 per András Hadik, a bordo della Ford Fiesta Rally2 e con un ritardo di una decina di secondi; terzo Frigyes Turán su Polo R5 a 18,7 secondi. E se Gyazin ottiene un altro buon risultato su asfalto dopo quello ottenuto al Kowax Valašská Rally ValMez dello scorso mese, offrendogli quindi dei buoni riscontri in vista della Croazia, per Kopecky il debutto nel campionato ungherese non è stato molto fortunato: il ceco in gara con il Topp-Cars Rally Team è stato costretto al ritiro per un guasto al differenziale della sua Skoda Fabia Rally2 Evo nella PS4.

 

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati