CIR

ERC – CIR | Rally di Roma Capitale 2021, anteprima ed orari

Guida al Rally di Roma Capitale 2021

Il Campionato Europeo Rally e quello Italiano Sparco si incontrano al Rally di Roma Capitale 2021: tutti i dettagli della gara in programma dal 23 al 25 luglio
ERC – CIR | Rally di Roma Capitale 2021, anteprima ed orari

L’Italia torna ad ospitare nel giro di qualche mese un evento rally internazionale, dopo la tappa del WRC disputata a giugno in Sardegna. È la volta di un altro classico di casa nostra quale è il Rally di Roma Capitale, terzo appuntamento 2021 dell’ERC europeo (primo della stagione su asfalto) ed al tempo stesso quinto del Campionato Italiano Rally Sparco.

Panoramica sul Rally di Roma Capitale

Giunto alla sua nona edizione, l’evento nasce nel 2013 con l’organizzazione di Max Rendina, deux ex machina di un rally che nel corso degli anni ha acquisito sempre più popolarità e prestigio (non a caso di recente è diventato pure materia di studio alla Scuola di Formazione Capitolina Marco Aurelio per funzionari e dirigenti del Comune di Roma), sino ad entrare nel calendario del campionato europeo nel 2017, dove tutt’ora risiede. Nel 2020 rappresentò il primo appuntamento della ripartenza dell’ERC ed anche del CIR dopo lo stravolgimento di entrambi i campionati a causa della pandemia: pur rinunciando alla prova spettacolo di Ostia, uno dei punti fermi dell’evento, il Roma Capitale ha continuato a disputarsi sugli asfalti della zona di Pico, che ospita una delle prove speciali più insidiose su fondo cemento del calendario europeo ed italiano (ma che quest’anno mancherà, come vedremo), e nella zona di Fiuggi, base della gara e del parco assistenza (anche per l’attuale edizione). Di recente, infine, l’evento ha ottenuto dalla FIA la certificazione di due stelle per l’Environmental Accreditation Programme della Federazione internazionale, per l’impegno al rispetto della sostenibilità ambientale e alle pratiche corrette per una manifestazione quanto più possibile a basso impatto.

Rally di Roma Capitale 2021, programma, percorso e novità

Il rally curato da Motorsport Italia torna quindi quest’anno dal 22 al 25 luglio, proponendo ancora una volta la partenza da Castel Sant’Angelo alle ore 19:00 di venerdì 23 luglio: nella mattinata il consueto shakedown di Fumone e la Qualifying Stage per gli equipaggi iscritti all’ERC. Sempre nella serata di venerdì, a partire dalle ore 20:00, si disputerà una prova speciale che rappresenta una autentica novità per il programma, ovvero la superspeciale Caracalla ACI Roma. Subito dopo la parata in centro delle vetture, quindi, i partecipanti alla gara non lasceranno il centro dell’Urbe, dirigendosi in via Santa Balbina, in zona Caracalla e non molto distante dal Circo Massimo, per affrontare una prova (valida come Power Stage per i concorrenti del CIR Sparco) con sviluppo ad anello di poco più di due chilometri. Due i giri previsti intorno alle Terme.

Dopo questa prima giornata che vale come una specie di prologo, la gara entrerà nel vivo con la tappa di sabato, dove spicca l’assenza per quest’anno della insidiosa Pico. In compenso ecco la Rocca di Cave, riproposta in maniera simile agli ultimi due anni, seguita dalla PS2 di Rocca Santo Stefano, che rivediamo per la quinta volta di fila nella storia del Roma Capitale. La mattinata si chiude con la Affile-Bellegra, che sarà ripetuta assieme alle altre due prove (seguendo lo stesso ordine) nel pomeriggio, dopo il service di Fiuggi. Tuttavia, la PS3 divergerà nella sua riproposizione, visto che sarà tagliata da 7,34 km a 2,94, coinvolgendo quindi solo la zona di Bellegra: una riduzione dovuta, fanno sapere dall’organizzazione, per motivi di streaming.

Il Rally di Roma Capitale 2021 culminerà con la giornata decisiva di domenica 25 luglio con tre prove speciali, ovvero Fiuggi – Guarcino (con i primi otto chilometri di nuova concezione), l’inedita Collepardo – Civita e la Santopadre – Arpino, da ripetere anch’esse nel pomeriggio, con in più un ulteriore terzo giro della Fiuggi – Guarcino che chiuderà il programma dell’evento. Per esigenze pandemiche, non ci sarà la prova spettacolo di Ostia vista nelle edizione precedenti, e così il rally si avvierà alla sua conclusione con la cerimonia del podio fissata a Fiuggi dalle ore 18:00. In totale 13 prove speciali più la PS0 di Caracalla, per un chilometraggio di gara globale pari a 187,37 km cronometrati.

Rally di Roma Capitale 2021, le validità

Ricordiamo infine le varie validità: sul fronte ERC si correrà anche come di consueto per l’ERC Junior, ERC2, ERC3 ed ERC3 Junior, Classifica per i Team e i monomarca Abarth Rally Cup e Clio Trophy by Toksport WRT. Per quanto riguarda il CIR Sparco, che avrà coefficiente maggiorato a 1,5, si disputerà anche una nuova tappa del CIR Junior. Non dimentichiamo poi l’atteso debutto del GR Yaris Rally Cup, trofeo dedicato alla nuova nata in casa Toyota, allestita con specifiche della categoria R1T 4×4 nazionale. È il primo monomarca della casa giapponese, e per l’occasione sarà inserito assieme agli altri trofei dedicata ad un’unica vettura all’interno del Rally di Roma Capitale Cup, con classifica separata.

Rally di Roma Capitale 2021, percorso ed orari

-Venerdì 23 Luglio

08:00 – Shakedown (Fumone) 4,02 km 

10:30 – Qualifying Stage (Fumone) 4,02 km

19:00 – Cerimonia di Partenza (Roma – Castel Sant’Angelo) 

20:08 – SSS0 Caracalla ACI Roma (2,7 giri), 2,72 km 

 

-Sabato 24 Luglio

09:53 – SS 1 Rocca di Cave 1, 7,25 km 

10:10 – SS 2 Rocca Santo Stefano 1, 19,70 km

11:05 – SS 3 Affile – Bellegra, 7,34 km 

12:45 – Service A (Fiuggi)

14:16 – SS 4 Rocca di Cave 2, 7,25 km

14:33 – SS 5 Rocca Santo Stefano 2, 19,70 km

16:35 – SS 6 Bellegra, 2,94 km 

17:30 – Service B (Fiuggi) 

 

-Domenica 25 Luglio 

07:05 – Service C (Fiuggi) 

07:45 – SS 7 Fiuggi – Guarcino 1, 19,87 km 

08:36 – SS 8 Collepardo – Civita 1, 10,62 km 

09:49 – SS 9 Santopadre – Arpino 1, 21,17 km 

12:14 – Service D (Fiuggi) 

13:09 – SS 10 Fiuggi – Guarcino 2, 19,87 km 

14:00 – SS 11 Collepardo – Civita 2, 10,62 km 

15:13 – SS 12 Santopadre – Arpino 2, 21,17 km 

17:15 – SS 13 Fiuggi – Guarcino 3, 19,87 km 

Rally di Roma Capitale 2021, come vederlo

Nell’attesa di scoprire l’esatta programmazione nei canali nazionali, da ACI Sport TV a Rai Sport, l’ERC garantirà una copertura del Rally di Roma Capitale sulla propria pagina ufficiale Facebook e sul canale Youtube del FIA ERC. Si parte venerdì 23 luglio dalle 18:40 con la conferenza stampa pre-evento e la consueta selezione delle posizioni di partenza per i migliori quindici classificati della Qualifying Stage. Nella stessa giornata, dalle 20:08, la diretta della PS1 di Caracalla ACI Roma, ricordiamo sempre sulla pagina Facebook e canale Youtube ufficiale dell’ERC. Stesso dicasi per i live della PS2 (dalle 10:10) e PS4 (14:16) di sabato 24 luglio, e della PS9 (9:49) e PS13 (17:15) di domenica 25 luglio. Martedì 27 luglio, invece, si aprirà una finestra di sintesi sul Roma Capitale 2021.

Anche Eurosport offrirà degli highlights, in particolare lunedì 9 agosto dalle 12:00 alle 13:00 su Eurosport 1, che trasmetterà il giorno dopo dalle 23:30 anche l’approfondimento ERC All Access. Ricordiamo inoltre la copertura offerta da Radio ERC alla fine di ogni prova, sull’app ufficiale del Campionato Europeo Rally o su FIAERC.it.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati