CIR

ERC – CIR | Rally Roma Capitale 2021, le Terme di Caracalla ospiteranno la prima prova

Novità nel percorso del Roma Capitale

Il programma del Rally di Roma Capitale 2021, valido per il campionato europeo ed italiano rally, introduce la novità di una Power Stage nel centro della città, intorno alle Terme di Caracalla
ERC – CIR | Rally Roma Capitale 2021, le Terme di Caracalla ospiteranno la prima prova

La nona edizione del Rally di Roma Capitale si aprirà con una novità che mette a segno un bel colpo per Max Rendina, general manager dell’evento, e per Motorsport Italia, organizzatore della gara che tornerà il prossimo 23-25 luglio e sarà valida come terzo round dell’European Rally Championship e quinto del Campionato Italiano Rally Sparco.

Niente Lido di Ostia anche quest’anno

Se è vero che anche quest’anno si è dovuto rinunciare al Lido di Ostia come scenario della prova spettacolo (visto il suo alto coinvolgimento di spettatori, che in un momento di varianti Delta non è proprio adattissimo proporre), il Roma Capitale rilancia proponendo come Power Stage per gli iscritti del CIR Sparco nientemeno che gli asfalti nella zona delle Terme di Caracalla, anche come segnale di ripartenza.

Introdotta la “Caracalla ACI Roma”

Venerdì 23 luglio, subito dopo la cerimonia di partenza da Castel Sant’Angelo prevista dalle 19:00 e l’iconica parata nel centro di Roma, le vetture non abbandoneranno l’Urbe ma si dirigeranno in via Santa Babila, a pochi passi dal Circo Massimo, per disputare la SSS1 Caracalla ACI Roma, con partenza fissata alle 20:00 e percorso di poco più di 2 km, lungo un circuito ad anello da ripetere due volte intorno alle Terme. Il tutto in diretta tv e streaming nazionale, grazie in primis ad ACI Sport TV e Rai Sport, ed anche internazionale con i live previsti dall’ERC, e che verranno annunciati nei prossimi giorni.

“Sarà qualcosa senza precedenti”

Un bel colpo, come abbiamo detto, per Motorsport Italia, il suo condottiero Rendina ed anche per la città di Roma. «Si tratta di una grade soddisfazione per tutto lo staff di Motorsport Italia e del Rally di Roma Capitale. Se lo scorso anno siamo stati la prima gara di livello internazionale dopo il lockdown, quest’anno vogliamo lanciare con questa strepitosa prova speciale spettacolo d’apertura un messaggio di speranza e di ripartenza della nostra vita sociale. Poter portare l’adrenalina del rally nel cuore di Roma è un’emozione unica e garantirà alla città, all’evento ed all’Italia intera una visibilità e un ritorno mediatico senza precedenti. Stiamo lavorando giorno e notte per finalizzare i dettagli di questo meraviglioso happening e posso assicurare fin da ora che si tratterà di un qualcosa senza precedenti», ha commentato Rendina.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati