Chi si rivede: Kris Meeke sulle strade del Sanremo a bordo della Skoda Fabia R5. Test per Michelin? [VIDEO]

Meeke torna su una vettura rally

Kris Meeke all'opera sulle strade di Sanremo con la Skoda Fabia R5: presumibile si tratti di una sessione di test per Michelin
Chi si rivede: Kris Meeke sulle strade del Sanremo a bordo della Skoda Fabia R5. Test per Michelin? [VIDEO]

Era da un po’ che non avevamo più notizie da Kris Meeke, complice anche la pandemia che ha messo in pausa i progetti dei piloti con un impiego per quest’anno, figurarsi professionisti come il britannico rimasti invece ufficialmente appiedati nel 2020.

I progetti rimasti in pausa di Kris Meeke

In questa stagione l’ex Toyota Gazoo Racing ha timbrato il cartellino giusto al Legend Boucles à Bastogne dello scorso febbraio, vincendolo assieme al fidato navigatore Seb Marshall a bordo della Ford Escort RS1800. Al di là dell’evento belga, solo congetture, come un futuro approdo alla Dakar sperato ed ipotizzato dallo stesso Meeke prima che il coronavirus irrompesse nel mondo. Si era fatto inoltre il suo nome come tester Pirelli per le gomme che l’azienda fornirà ufficialmente al WRC dal prossimo anno, ma poi fu preferito Andreas Mikkelsen. Saltata anche la partecipazione in eventi rallistici della Nuova Zelanda come il Whangarei inizialmente previsto a maggio, poi cancellato a causa del Covid.

Kris Meeke sulle strade del Sanremo

Improvvisamente però, anche per Meeke (che confida sempre in un ritorno nel WRC, anche se non a sue spese) si è acceso un piccolo barlume di ripartenza, che si consuma lungo le strade intorno a Sanremo durante questa settimana. Il pilota è salito a bordo della Skoda Fabia R5 Evo per affrontare due giornate di test per Skoda Motorsport e Michelin, come riporta DirtFish (che però specifica come non siano trapelati commenti ufficiali in merito, né dalla divisione sportiva della casa ceca né dal diretto interessato). Sempre il sito americano spiega che probabilmente si tratta di uno sessione per mettere a punto i pneumatici della multinazionale francese. In particolare le strade dovrebbero essere quelle della prova speciale di Colle Oggia, per dei test che dalla mattina si allungano al pomeriggio per tre giri ad ogni sessione, spiega una fonte presente nel luogo della prova.

Test necessari per Michelin

Era dal 2018, il Rallye du Condroz-Huy in Belgio, che Meeke non saliva a bordo della Fabia R5. Dal canto suo Michelin è reduce dal cappotto subito da parte di Pirelli al Rally di Roma Capitale, primo appuntamento del Campionato Europeo ERC: nella top ten finale dell’evento su asfalto ben sei posizioni sono state occupate da vetture con gomme della multinazionale lombarda, podio conclusivo compreso, mentre il miglior piazzamento per Michelin è stato l’ottavo posto della Fabia Rally2 di Filip Mareš, seguito dal nono dove si è posizionata la Volkswagen Polo GTI R5 di Rudy Michelini. Motivo per cui è comprensibile che la casa francese possa aver stabilito nuovi test per migliorare le performance dei suoi pneumatici.

Crediti Video: Luca Rally

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati