WRC | Il riscatto di Citroen, sul podio con Ostberg al Rally di Finlandia [VIDEO]

Sorprendente prova per il norvegese di Citroen

Successo per Citroen che al Rally di Finlandia, ottava prova del WRC, conquista il secondo posto finale con Mads Ostberg. In top ten entra anche Craig Breen
WRC | Il riscatto di Citroen, sul podio con Ostberg al Rally di Finlandia [VIDEO]

Torna sul podio Citroen Total Abu Dhabi WRT e lo fa regalando una prestazione sorprendente al Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, grazie alle performance dell’equipaggio Mads Ostberg e Torstein Eriksen su una C3 WRC fresca di aggiornamento. Il norvegese e il team del double chevron sono stati la sorpresa di questo prova scandinava, dopo una prima parte dell’annata abbastanza turbolenta e una seconda parte della stagione in cui sembrava che la scuderia dovesse navigare a vista. Ed invece, ecco arrivare una prova in maiuscolo.

La lotta per il podio tra Ostberg e Latvala

Se Ott Tanak ha portato la Toyota alla vittoria finale e si candida alla volata per il titolo mondiale 2018, la lotta per il podio ha riservato una battaglia pari a quella vista tra Neuville ed Ogier nel precedente Rally Italia Sardegna: Ostberg infatti ha dovuto parare gli attacchi continui lanciati da Jari-Matti Latvala sull’altra Yaris WRC, il pilota di casa già tre volte vincitore in carriera del Finlandia e che aveva messo nel mirino il suo secondo posto. Nella giornata conclusiva di oggi il norvegese ha ottenuto il miglior tempo nella PS20 di Laukaa 1, come a voler mettere in chiaro le cose dopo il dominio del giorno prima dei piloti Toyota lungo la otto speciali. Alla fine, anche grazie all’exploit nella Power Stage finale di Ruuhimäki dove conquista il secondo miglior tempo, Ostberg distanza di 2,8 secondi Latvala (che vince le PS21 e 22 e si era portato a 2,5 secondi dall’avversario) e ottiene il suo miglior risultato in terra finlandese dopo i due terzi posti conquistati nel 2013 e 2015.
Citroen si porta a casa quattro speciali vinte e il terzo podio stagionale dopo il secondo posto ottenuto in Svezia e il terzo in Messico.

I risultati degli altri equipaggi Citroen: Breen e Al Qassimi

Craig Breen e Scott Martin, che si erano preparati per i tracciati velocissimi del Finlandia correndo in Estonia con la C3 WRC modificata nella geometria dell’assale anteriore, ottengono un buon quinto posto nella Power Stage con un ritardo di 1,7 secondi dal vincitore. L’irlandese conquista così l’ottavo piazzamento assoluto, dopo una prima giornata da dimenticare tra una foratura nel corso della PS2 e un problema alla pressione della benzina della sua C3 WRC alla fine della giornata, che hanno affossato parzialmente il proseguo della gara.
Tornati in gara per le regole del Rally 2 dopo l’errore che è costato un ritiro sabato, Khalid Al Qassimi e Chris Patterson portano al traguardo la vettura classificandosi al 37esimo posto assoluto: alla fine l’obiettivo era riprendere confidenza dopo l’ultima uscita nel WRC in Argentina.

Le dichiarazioni dei piloti Citroen

Mads Ostberg è ovviamente al settimo cielo: la sua è stata una prestazione notevole che ripaga la fiducia del team che ha creduto in lui per il resto della stagione, riconfermandolo. Inoltre il feeling con la C3 WRC modificata per l’occasione ha dato ottimi frutti. «Sono così felice di poter essere tornato a combattere per le prime posizioni lungo queste incredibili prove speciali – ha affermato raggiante il norvegese – È quanto di meglio ho realizzato nella mia carriera sportiva» aggiunge senza aver paura di pesare le parole. Dichiarandosi felice anche per tutto lo staff Citroen, il pilota si dice «orgoglioso di fare parte di un team che ha compiuto un lavoro fantastico per portarci in questa posizione. Sapevo già dai test pre-Rally che la C3 WRC sarebbe stata la miglior vettura che io potessi mai guidare su queste strade e sono contento di averne dato prova in questo weekend», conclude.
Un po’ più amareggiato Craig Breen, che parla invece di un round difficile soprattutto alla luce della foratura che ha avuto come conseguenza per l’equipaggio il ruolo di battistrada per i successivi due giorni. Ma non si abbatte del tutto, anzi: «Nonostante tutto abbiamo cercato di mettere in luce il nostro passo ogni volta che le condizioni ce lo permettevano. È stato bello, in particolare, finire con un buon tempo nella Power Stage: il che significa che possiamo guardare al prossimo appuntamento in Germania con ottimismo».
Anche per Khalid Al Qassimi è stato un weekend piuttosto arduo: l’errore di sabato mattina però non ha mandato all’aria la gara, visto che l’equipaggio è tornato in gara oggi. «Al di là di tutto – chiosa – sono felice per il team, il cui duro lavoro è stato ricompensato con un ottimo risultato».

WRC 2018, Rally di Finlandia: le classifiche

Classifica Finale

Tänak / Järveoja (Toyota Yaris WRC) 2 :35:18.1
Ostberg / Eriksen (Citroën C3 WRC) + 32.7
Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) + 35.5
Paddon / Marshall (Hyundai i20 WRC) + 1:35.6
Ogier / Ingrassia (Ford Fiesta WRC) + 2:15.0
Suninen / Markkula (Ford Fiesta WRC) + 2:19.2
Evans / Barritt (Ford Fiesta WRC) + 2:29.5
Breen / Martin (Citroën C3 WRC) + 3:08.4
Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 WRC) +3:51.8
Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 WRC) +8:37.4
37. Al Qassimi / Patterson (Citroën C3 WRC) +1:06:10.2

Classifica Piloti

Thierry Neuville – 153 points
Sébastien Ogier – 132 points
Ott Tänak – 107 points
Esapekka Lappi – 70 points
Dani Sordo – 60 points
Andreas Mikkelsen – 57 points
Jari-Matti Latvala – 55 points
Elfyn Evans – 52 points
Mads Ostberg – 48 points
Kris Meeke – 43 points
Craig Breen – 39 points

Classifica Costruttori

Hyundai WRT – 228 points
M-Sport Ford WRT – 202 points
Toyota Gazoo Racing – 201 points
Citroën Total Abu Dhabi WRT – 153 points

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati