WRC | Citroen si prepara al Rally di Finlandia correndo in Estonia

Craig Breen sulla Citroen C3 WRC al Rally di Estonia

In attesa di riprendere il WRC Citroen Total Abu Dhabi WRT manda Craig Breen al Rally di Estonia, per abituarsi ad un tipo di tracciato di gara molto veloce come sarà quello del Rally di Finlandia
WRC | Citroen si prepara al Rally di Finlandia correndo in Estonia

Approfittando della pausa estiva tra il precedente Rally Italia Sardegna e il prossimo appuntamento in Finlandia del WRC previsto a fine luglio, Citroen Total Abu Dhabi WRT inizia le prove generali per la prossima tappa del Mondiale spedendo l’equipaggio formato da Craig Breen e Scott Martin al Rally Estonia, che presenta delle caratteristiche in comune con il Rally dei Mille Laghi.

Craig Breen testerà le strade veloci del Rally di Estonia

A bordo della Citroen C3 WRC Breen e il suo navigatore avranno come obiettivo quello di impratichirsi con su un percorso molto veloce come sarà quello finlandese, che prevede una velocità media di 130 km/h contro i 115 del Rally Italia Sardegna, oltre a molte sezioni di continui salti e dossi. Una fisionomia di gara simile si rintraccia quindi nella prova non valida per il Mondiale del Rally Estonia, anch’esso noto per la velocità che si può prendere sul percorso, cosa su cui è chiamato ad allenarsi Breen, che nel 2016 salì sul terzo posto proprio al Rally di Finlandia, suo primo podio nel WRC. Per cercare di ripetersi l’irlandese si mette alla prova in Estonia in questo test di livello che sarà utile anche a Citroen come feedback per il set up della C3. Da notare che sono previsti altri piloti WRC nell’est europa in questa (per loro) sessione di allenamento prima di riprendere il cammino nel Mondiale: la Toyota Gazoo Racing infatti schiererà Ott Tanak con Martin Jarveoja, mentre Hyundai Motorsport si presenta con Hayden Paddon, navigato da Sebastian Marshall. In totale sono previsti sedici speciali per un totale di 126,04 km cronometrati.

Budar: “Il Rally di Estonia ci sarà utile per preparare il Finlandia anche dal punto di vista tecnico”

Craig Breen sarà al suo terzo rally Estonia dopo averlo corse nel 2011 e 2015: «Nonostante le speciali siano abbastanza cambiate da allora, la fisionomia del tracciato mi pare un ottimo test per il Rally di Finlandia», spiega. E prosegue: «Le prove sono estremamente veloci, a momenti anche più di quelle finlandesi. Questo mi aiuterà ad abituarmi con le alte velocità ed ottenere il giusto passo in vista del round di fine luglio nei pressi di Jyväskylä».
Il Team Principal di Citroen Racing Pierre Budar spiega il motivo per cui Breen correrà in Estonia, ovvero «raggiungere la migliore forma possibile in vista del Finlandia, oltre ad aiutarci dal punto di vista tecnico come supporto ai normai test pre gara visto che potremmo provare diverse varietà di strade. Inoltre quando corri in un normale competizione rally, con tanto di note, acquisisci un altro tipo di informazioni utili rispetto ai test, dove il pilota si limita invece ad imparare il percorso a memoria velocemente».

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati