WRC | Come eravamo: il meglio del Rallye Monte Carlo 2020 [VIDEO]

Riviviamo il primo round del WRC 2020

Ecco un meglio di del Rallye Monte Carlo 2020, con i momenti più salienti della gara di apertura del campionato WRC
WRC | Come eravamo: il meglio del Rallye Monte Carlo 2020 [VIDEO]

Un po’ di weekend fa eravamo qui a commentare l’evento di apertura del campionato WRC 2020, ovvero il Rallye di Monte Carlo. Sembra passata un’era geologica, quasi altri tempi rispetto agli attuali che stiamo vivendo – sebbene si inizi a ragionare su caute aperture, anche nel mondo sportivo.

Cosa avvenne al Rallye Monte Carlo 2020

Non potevamo certo sapere all’epoca che il Mondiale Rally si sarebbe fermato dopo altri due appuntamenti per uno stop di quasi quattro mesi, con il miraggio di una ripartenza in estate (e magari con un format modificato per salvare la stagione); bando alle malinconie, torniamo a quel fine settimana tra il 23 ed il 26 gennaio in cui il WRC ha fatto partire la stagione sulle strade di Gap, in Francia. Nella competizione principale Thierry Neuville conquistò una spettacolare vittoria di rimonta, ma a stupire fu Elfyn Evans che ottenne un ottimo podio (preludio poi della vittoria nel successivo round in Svezia), superando a pieni voti il debutto sulla Toyota Yaris WRC, subito dietro Sébastien Ogier e davanti a Kalle Rovanpera, entrambi suoi compagni di squadra nel team di Tommi Mäkinen.

La contesa tra Hyundai e Toyota

Nel WRC2 (tornato al vecchio formato dopo l’esperimento di un solo anno del WRC2 Pro) Mads Ostberg trascinò la Citroen C3 R5 al successo, mentre nel WRC3 dei team privati a dominare fu Eric Camilli, capace di classificarsi anche al nono posto assoluto. Il Rallye di Monte Carlo mise subito in chiaro che la lotta per il successo finale nel WRC sarebbe stata tra Hyundai Motorsport, decisa a fare il bis dopo la conquista del titolo costruttori nel 2019, e Toyota Gazoo Racing, con il suo trio delle meraviglie e una vettura decisa a fare a gara con la rivale i20 Coupé WRC in termini di prestazioni ed affidabilità. Ricorderemo il Monte Carlo anche per lo spettacolare incidente nella PS4, ma per fortuna senza conseguenze per l’equipaggio, subito da Ott Tanak e Martin Järveoja, tanto attesi al debutto con Hyundai dopo il trionfo con Toyota nel Mondiale Rally precedente.

E riviviamo allora i momenti più salienti (da seguire rigorosamente con il volume acceso) di quello spensierato – ora possiamo dirlo – avvio di stagione 2020 nel video caricato da 19Bozzy92 e realizzato da ItalianSuperCarVideo.

Tags
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati