WEC | Ilott alla 24 Ore di Le Mans: correrà con una Ferrari di Iron Lynx

Ecco il britannico

Callum Ilott disputerà la prossima edizione della 24 Ore di Le Mans, in programma ad agosto, con una Ferrari di Iron Lynx.
WEC | Ilott alla 24 Ore di Le Mans: correrà con una Ferrari di Iron Lynx

Dal sogno – per il momento infranto – della Formula 1 alla 24 Ore di Le Mans: Callum Ilott, tester ufficiale della Ferrari e pilota per le competizioni GT, disputerà la celebre maratona francese del FIA World Endurance Championship, non a caso con una Rossa allestita da Iron Lynx.

Ilott parteciperà alla 24 Ore di Le Mans

Il team italiano ha annunciato che Ilott guiderà per la squadra nella 24 Ore di Le Mans nel weekend del 21 e 22 agosto. Ilott, che è anche pilota test e di riserva di Alfa Romeo F1 team, sta partecipando alla stagione 2021 del GT World Challenge Europe Powered, della quale si sono già disputate le gare di Monza e del Paul Ricard. Ilott sarà al via anche nella prossima 24 Ore di Spa alla fine del mese, oltre che alle due prove finali dell’Endurance Cup della serie SRO che si svolgeranno a Barcellona e al Nürburgring. La maratona belga sarà pertanto utile per preparare al meglio la grande classica francese che disputerà assieme a Rino Mastronardi e Matteo Cressoni sulla vettura numero 80. «È un grande onore essere scelto da Iron Lynx per guidare la Ferrari alla 24 Ore di Le Mans», ha commentato Ilott. «È un’opportunità che non potevo lasciarmi sfuggire. C’è una grande tradizione di piloti inglesi che hanno ben figurato in questa gara, io spero di lasciare il segno nella storia di Le Mans».

Tre Ferrari per Iron Lynx

Iron Lynx farà il ritorno a Le Mans per il terzo anno nella classe LMGTE Am con tre Ferrari 488 GTE, inclusa quella affidata alle ‘Iron Dames’ che conclusero none nel 2020. In quest’edizione la belga Sarah Bovy affiancherà Rahel Frey e Michelle Gatting nella Ferrari numero 85, mentre la numero 60 sarà guidata da Claudio Schiavoni, Paolo Ruberti e Raffaele Giammaria.

Copyright foto: Ferrari Races

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati