disattiva

W Series | Budapest, Gara: Powell interrompe il dominio di Chadwick

Il resoconto del weekend

Alice Powell è la prima in grado di fermare Jamie Chadwick nella W Series, vincendo la sesta prova di campionato all’Hungaroring. Beitske Visser acchiappa il gradino più basso del podio.
W Series | Budapest, Gara: Powell interrompe il dominio di Chadwick

S’interrompe il dominio di Jamie Chadwick nella W Series. La campionessa britannica conclude solo al secondo posto la prova dell’Hungaroring, sesta gara stagionale, alle spalle di una sorprendente Alice Powell, autrice anche della pole position.

Il resoconto della gara

Come detto, già a partire dalle qualifiche è stata Powell a segnare il miglior tempo assoluto, mentre Chadwick si è “limitata” a classificarsi in quinta posizione. Al sabato, la direzione gara ha deciso di far partire il gruppo di ragazze dietro alla safety car per le condizioni dell’asfalto, asciutto in traiettoria ma bagnato all’esterno.

Al primo giro, Chadwick è risalita velocemente fino al secondo posto, al contrario di Nerea Martí che si è resa protagonista di un testacoda mentre era in Top 5 a causa di un contatto con Emma Kimilainen: curiosamente la spagnola stava rischiando di stamparsi contro il guard-rail nel giro di lancio dietro SC.

Chadwick ha provato a raggiungere la Powell, però quest’ultima è riuscita a tenersi dietro la rivale fino alla bandiera a scacchi, gestendo bene anche un intervento successivo della vettura di sicurezza per il ritiro di Bianca Bustamante.

Il gradino più basso del podio è andato a Beitske Visser: curiosamente l’olandese ha ora gli stessi punti di Powell (68), ma il gap di 75 punti dalla Chadwick è davvero notevole con quattro gare dal termine.

Il resto della classifica

Marta Garcia ha guadagnato la quarta posizione, seguita da Abbi Pulling. Fabienne Wohlwend, Sarah Moore e Abbie Eaton. Juju Noda conquista i primi punti iridati con il nono posto, mentre Bruna Tomaselli chiude la Top 10.

I risultati completi del weekend

Copyright foto: W Series

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati