disattiva

IndyCar | Indianapolis GP (2), Gara: resuscita Rossi dopo un lungo digiuno [HIGHLIGHTS]

Il resoconto della gara

Alexander Rossi ritorna al successo in occasione del Gran Premio di Indianapolis di fine luglio, valido come 13° appuntamento dell’IndyCar Series. Will Power passa in testa al campionato.
IndyCar | Indianapolis GP (2), Gara: resuscita Rossi dopo un lungo digiuno [HIGHLIGHTS]

Mancava l’appuntamento sul gradino più alto del podio da ben 1133 giorni, ma finalmente Alexander Rossi rompe il lungo digiuno in IndyCar Series. L’americano di Andretti Autosport vince il Gallagher Grand Prix sullo stradale di Indianapolis, approfittando di un problema tecnico di Colton Herta. Will Power conclude terzo e sale al comando della classifica di campionato.

Il resoconto della gara

Felix Rosenqvist aveva aperto gli onori dalla pole position, ma lo svedese di Arrow McLaren SP non è stato in grado di contenere Herta, Rossi, Christian Lundgaard (RLL) e Scott McLaughlin (Team Penske), quest’ultimo l’unico con le gomme a mescola rossa nelle prime posizioni.

Il colpo di scena è arrivato al 41° giro, con Herta costretto a rallentare vistosamente mentre era saldamente in testa. Rossi ha ereditato la leadership ed è stato irraggiungibile per tutti. Probabilmente il canto del cigno con Andretti, prima di passare tra le file di McLaren.

Alle sue spalle ha invece concluso uno straordinario Lundgaard, al primo podio stagionale, mentre Will Power ha macinato un altro risultato pesantissimo per il campionato con il terzo posto. L’australiano era stato coinvolto nell’incidente iniziale con Pato O’Ward, ma anticipando la sosta e risparmiando carburante nel finale è riuscito a risalire fino al podio.

Ericsson perde la leadership in campionato

Bene Scott McLaughlin e Josef Newgarden, rispettivamente quarto e quinto con le auto di Penske, davanti a Rinus VeeKay (ECR), Graham Rahal (RLL), Scott Dixon (CGR), Rosenqvist (Arrow McLaren SP) e Alex Palou (CGR). Solo 11° Marcus Ericsson (CGR), ora sceso in seconda posizione in classifica generale dietro a Power.

O’Ward non è andato oltre il 12° posto, recriminando comunque il testacoda subito dopo il via. Ritirato Simon Pagenaud (MSR).

I risultati completi del weekend

Copyright foto: / Joe Skibinski

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati