attiva


IMSA | Frits van Eerd arrestato nei Paesi Bassi: è accusato di riciclaggio di denaro

Lui e altre otto persone

Frits van Eerd è stato arrestato nei Paesi Bassi con l'accusa di riciclaggio di denaro, assieme ad altre otto persone. Non è il principale sospettato, ma è un duro colpo per la sua immagine, per Racing Team Nederland e il movimento sportivo del suo paese.
IMSA | Frits van Eerd arrestato nei Paesi Bassi: è accusato di riciclaggio di denaro

Guai seri con la legge per Frits van Eerd. L’Amministratore Delegato della catena di supermercati Jumbo, boss e pilota del Racing Team Nederland impegnato nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, è stato arrestato martedì scorso nei Paesi Bassi nell’ambito di un indagine su larga scala per riciclaggio di denaro.

Cosa è successo a van Eerd?

Secondo diverse fonti, van Eerd è stato incarcerato a seguito di una perquisizione e del relativo sequestro di documenti nella sua casa. Lui e altre otto persone sono state messe sotto custodia perché rei di aver riciclato beni e denaro attraverso operazioni immobiliari, concessionari d’auto, deposito di grosse somme in contanti e contratti di sponsorizzazione nell’ambito sportivo.

È ampiamente da sottolineare che van Eerd non è considerato il principale sospettato del caso. Attivo in passato anche nel FIA World Endurance Championship e nell’European Le Mans Series, non è chiaro come questo arresto possa influire sul suo programma nell’IMSA, in quanto tra due settimane ci sarà la Petit Le Mans da disputare.

Un danno d’immagine per il movimento sportivo dei Paesi Bassi

Nonostante come andrà a finire, questa notizia potrebbe danneggiare pesantemente il business di van Eerd nel motorsport. Attraverso la sua Jumbo sostiene economicamente il proprio team, oltre a diversi piloti nederlandesi come Max Verstappen, Nyck de Vries e tanti altri.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati