attiva


CIRT | Rally Nuraghi e Vermentino, Andreucci controlla e piazza l’ipoteca per il titolo 2022

Secondo posto ma punti pieni per Andreucci

Paolo Andreucci e Rudy Briani piazzano una importante ipoteca per il titolo nel Campionato Italiano Rally Terra 2022, vincendo a bordo della Skoda Fabia Rally2 Evo la validità tricolore del 19esimo Rally dei Nuraghi e del Vermentino
CIRT | Rally Nuraghi e Vermentino, Andreucci controlla e piazza l’ipoteca per il titolo 2022

Paolo Andreucci e Rudy Briani piazzano una importante ipoteca per il titolo nel Campionato Italiano Rally Terra 2022, vincendo a bordo della Skoda Fabia Rally2 Evo la validità tricolore del 19esimo Rally dei Nuraghi e del Vermentino.

Punti pieni per Andreucci al Rally Nuraghi 2022

Il secondo posto ottenuto sugli sterrati intorno a Berchidda infatti vale come primo nel CIRT, giacché la vittoria assoluta è andata all’equipaggio Movisport formato da Nikolay Gryazin e Konstantin Aleksadrov su un’altra Fabia Rally2 Evo: questi ultimi si sono portati a casa i migliori tempi in tutte e sei le PS dell’evento organizzato da Rassinaby Racing, concedendo il bis nel CIRT dopo la conquista del precedente San Marino Rally. Ma dal momento che Gryazin non è iscritto al campionato, risulta trasparente ai fini del punteggio: ed anche allora, nella Repubblica del Titano, ad ottenere il secondo posto – e quindi primo nel Tricolore Terra – fu Andreucci.

Il campionissimo garfagnino ha adottato una condotta intelligente, preferendo non forzare (tanto è vero che chiude a poco più di un minuto da Gryazin) sapendo che la piazza d’onore gli avrebbe portato in dote punti importanti per la corsa al titolo, già resa solida da un plebiscito di vittorie ottenute ad oggi nel CIRT 2022 (con i successi assoluti del Rally Val d’Orcia e del Rally Adriatico). Con due appuntamenti che restano prima del termine della stagione, Ucci e Briani sono lanciati per un bis consecutivo nel campionato dopo il titolo del 2021.

La top ten del Rally Nuraghi 2022

Terzo posto con un ritardo di quasi due minuti e mezzo (pur essendo un rally breve, i distacchi sono stati notevoli) per Enrico Oldrati ed Elia De Guio su Skoda Fabia Rally2 Evo (per la cronaca, nella top ten troveremo solo vetture del marchio ceco), battendo per circa 16 secondi Massimiliano Tonso e Danilo Fappani nella lotta per il podio. Quinto posto per l’esperto locale Giuseppe Dettori, davanti al corregionale Fabrizio Marrone, giovane pilota al debutto con la Skoda ed appena alla sua seconda gara stagionale (nonché prima top ten ottenuta con una Rally2). Settimo Simone Romagna, all’ottavo troviamo un altro sardo, ovvero Nicola Tali. Infine nono posto per Jader Vagnini e decimo per Giovanni Manfrinato. A causa di una foratura non entra nella top ten sul filo di lana Rachele Somaschini, sulla Citroen C3 Rally2 condivisa con Nicola Arena.

Da citare poi la vittoria nella classe Rally4 di Matteo Fontana, giovanissimo rappresentante della dinastia rallistica dei Fontana, a bordo della Peugeot 208 R2B e guidato alle note da Alessandro Arnaboldi

Rally dei Nuraghi e del Vermentino 2022, classifica finale

1. GRYAZIN-ALEKSANDROV (Skoda Fabia R5) in 45’57.9;

2. ANDREUCCI-BRIANI (Skoda Fabia Evo R5) a 1’08.7;

3. OLDRATI-DE GUIO (Skoda Fabia R5) a 2’28.1;

4. TONSO-FAPPANI (Skoda Fabia R5) a 2’43.9;

5. DETTORI-PISANO (Skoda Fabia R5) a 2’51.2;

6. MARRONE-FRESU (Skoda Fabia R5) a 3’14.3;

7. ROMAGNA-ADDONDI (Skoda Fabia Evo R5) a 3’40.5;

8. TALI-CAPOLONGO (Skoda Fabia R5) a 3’50.2;

9. VAGNINI-BERTELEGNI (Skoda Fabia R5) a 4’04.5;

10. MANFRINATO-PEZZOLI (Skoda Fabia R5) a 4’13.1;

 

CIRT 2022, classifica aggiornata

1. Andreucci-Briani (Skoda Fabia Evo) 60pt;

2. Oldrati-De Guio (Skoda) 37pt;

3. Costenaro-Bardini (Skoda) 32pt;

4. Tonso-Fappani (Skoda) 25pt;

5. Vagnini-Franchina (Skoda) 16pt;

6. Ceccoli-Capolongo, Trevisani 15pt;

8. Dettori-Pisano (Skoda) 14pt;

9. Battistolli-Scattolin (Skoda) 12pt;

10. Dati-Ciucci (Skoda) 8pt

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati