disattiva

Suzuki Rally Cup | Giordano prosegue la marcia trionfale vincendo anche al Rally Lana

Poker di successi per Giordano e Siragusa

Matteo Giordano e Manuela Siragusa continuano a macinare successi in questa stagione della Suzuki Rally Cup. Al quinto appuntamento del 2022, il Rally Lana, l'equipaggio ha conquistato la quarta vittoria di quest'anno
Suzuki Rally Cup | Giordano prosegue la marcia trionfale vincendo anche al Rally Lana

Matteo Giordano e Manuela Siragusa continuano a macinare successi in questa stagione della Suzuki Rally Cup. Al quinto appuntamento del 2022, il 35esimo Rally Lana, l’equipaggio sulla Swift Sport Hybrid ha portato a casa un’altra vittoria, la quarta di quest’anno nel monomarca.

Giordano vince il Rally Lana con Igor Iani alle sue spalle

Nella gara valida in primis per il Campionato Italiano Rally Asfalto il cuneese è partito con il passo vincente ottenendo il miglior tempo nella PS1 notturna di Città di Biella da 23,55 km, battendo di 19 secondi il diretto inseguitore Igor Iani su un’altra Hybrid; nella giornata successiva ha controllato il proprio vantaggio vincendo altre tre prove speciali (tra cui la PS3 di Ailoche valida come Power Stage, almeno per il Suzuki Rally Cup) ed allungando il divario da Iani, che comunque ha resistito costante sulla piazza d’onore andando a chiudere, assieme al copilota Nicola Puliani, con un ritardo di 33,4 secondi dalla vetta.

E se Giordano fortifica la propria leadership nella classifica del trofeo con 55 punti di vantaggio dal primo dei rivali, frutto anche dei successi precedenti ottenuti al Rally Il Ciocco, Rallye Sanremo, e  Rally Alba, il giovane Iani comunque si è dimostrato un valido rivale, vincendo la PS2 di Bielmonte, con il già conquistatore della Targa Florio (unica gara stagionale dove Giordano non ha primeggiato) sempre più leader nella classifica Under 25 del monomarca.

Fichera balza al secondo posto della Suzuki Rally Cup 2022

Terzo posto al Rally Lana con 56,2 secondi di ritardo per Giorgio Fichera e Ronny Celli, anch’essi su Hybrid, con un’altra buona prestazione che spedisce il catanese al secondo posto della classifica del Suzuki. Quarto Alessandro Forneris, con Luigi Cavagnetto sull’ibrida e a 13,9 secondi dal podio finale. Il giovane pilota ottiene così il suo miglior risultato stagionale, seguito poi da Gianandrea Gherardi e Mattea Modenini, a due minuti e 18 secondi dalla vetta.

Sesto Cristian Mantoet con Roberto Simioni, a loro volta primi nella categoria Racing Start con la Swift RSTB 1.0; settimo Danilo Costantino con Alessandro Parodi, che staccano di soli sei decimi di secondo l’ancora leader nella classifica 2022 della Racing Start Stefano Martinelli, con Fabio Menchini alle note.

Ritiro per Roberto Pellé

La top 12 del Rally Lana si chiude con Massimiliano e Marco Milivinti, su Swift RSTB 1.0, noni a tre minuti e 50, Marco Longo e Roberto Riva sull’unica Swift 1.6 a oltre cinque minuti e mezzo, Marcello Sterpone ed Erica Riva su Hybrid undicesimi ed infine dodicesimi Lorenzo Olivieri e Daniele Gaia su Swift RSTB. Ritiro per Roberto Pellé e Giulia Luraschi, che pagano un’uscita di strada con la loro Hybrid perdendo così la piazza d’onore della classifica, dove è salito invece Fichera.

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati