F2 | Correa ritorna in pianta con Van Amersfoort Racing nel 2023

Dopo essere ritornato ad Abu Dhabi

Juan Manuel Correa affronterà tutta la stagione 2023 della Formula 2 con Van Amersfoort Racing, centrando così l'obiettivo di ritornare a tempo pieno dopo l'incidente del 2019.
F2 | Correa ritorna in pianta con Van Amersfoort Racing nel 2023

Sono passati ben tre anni dal terribile incidente di Spa-Francorchamps dove, purtroppo, rimase vittima Anthoine Hubert, ma Juan Manuel Correa è pronto a fare il suo ritorno in pianta stabile in Formula 2 nel 2023. Il pilota ecuadoregno correrà con Van Amersfoort Racing.

Dall’incidente in Belgio fino al ritorno in Formula 2

Correa, come detto, aveva già corso in Formula 2 nel 2019, prima di rischiare l’amputazione alla gamba a seguito del violento schianto in Belgio in occasione di Gara 1. Da allora, il pilota con doppia licenza dell’Ecuador e degli Stati Uniti d’America è stato sottoposto a numerosi interventi chirurgici e a un lungo periodo di riabilitazione.

Il ritorno alle gare è avvenuto nel 2021 con una stagione completa in Formula 3 grazie ad ART Grand Prix, che lo ha confermato anche nel 2022. È arrivato anche l’esordio nell’European Le Mans Series con Prema Racing e una comparsata in Formula 2 ad Abu Dhabi con VAR a fine anno.

Obiettivo centrato dopo tre anni di sacrifici

Dopo i test collettivi sempre sul tracciato di Yas Marina, la squadra olandese ha deciso di firmare un contratto con Correa in vista del 2023. «Tornare full-time in Formula 2 significa per me più di quanto la maggior parte delle persone possa immaginare. Non è solo un risultato in sé essere su questa griglia, ma è anche la realizzazione di un obiettivo dopo gli sforzi fatti negli ultimi tre anni» ha detto Correa.

Copyright foto: Juan Manuel Correa via Twitter

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati