ERC | Rally Polonia 2021, Lukyanuk riparte con una vittoria davanti a Mikkelsen

I risultati finali del Rally Polonia 2021

Si è concluso il primo appuntamento del FIA ERC 2021, di scena al Rally di Polonia. Il campione europeo uscente Alexey Lukyanuk riparte inaugurando la stagione con una vittoria
ERC | Rally Polonia 2021, Lukyanuk riparte con una vittoria davanti a Mikkelsen

Il campionato europeo FIA ERC riparte dal suo campione uscente, ovvero Alexey Lukyanuk, che con il navigatore Alexey Arnautov conquista a bordo della Citroen C3 Rally2 il 77esimo Rally di Polonia, appunto prima gara della stagione 2021.

Lukyanuk vince inseguito da Mikkelsen

L’equipaggio del team Saintéloc aveva già chiuso la giornata precedente, prima vera tappa di gara, in testa dopo l’arretramento dalla posizione di vertice di Nikolay Gryazin; nelle sei prove speciali odierne dell’appuntamento su sterrato, con la giornata che si è chiusa a Varsavia per celebrare il centenario del rally, Lukyanuk ha continuato mantenere saldo il comando, resistendo agli assalti dei diretti inseguitori Andreas Mikkelsen ed Ola Fløene, sulla Skoda Fabia Rally2 Evo del team Toksport. Il duo norvegese dai 31 secondi di ritardo di stamattina passa ai 18,4 con cui si aggiudica il secondo posto (più due vittorie in altrettante prove speciali) dietro ai vincitori, i quali si sono limitati a controllare, ma che a momenti rischiavano di non partecipare al Polonia dopo che un incidente nei test aveva messo fuori gioco la loro C3 Rally2. A fine gara Lukyanuk commenta così il suo successo: «Sembravamo in un film, è stata una delle sfide più toste che abbiamo affrontato, con tanti piloti veloci e strade difficili, ma sono felicissimo di questo successo».

Rally di Polonia 2021, gli altri piazzamenti

Terzo posto per il pilota di casa Miko Marczyk, su un’altra Fabia Rally2 Evo e a un minuto e cinquantaquattro secondi dalla vetta, ottenendo così il suo miglior risultato in carriera ad oggi nell’ERC. Dietro di lui sino al settimo posto una sfilza di altri piloti su Skoda: nell’ordine, quarto Nil Solans, un po’ in difficoltà con il set-up della vettura e a tre minuti di ritardo da Lukyanuk, quinto Norbert Herczig, che stacca di poco meno di due secondi il campione ERC3/ERC3 Junior Efrén Llarena, e settimo il polacco Wojciech Chuchała, arrivato con l’auto quasi senza più potenza nel motore all’ultima prova speciale.

Scandola fuori dalla top ten

All’ottavo posto assoluto ecco la C3 Rally2 di Yoann Bonato, altro pilota che ha accusato problemi al motore della vettura tali da impedirgli un piazzamento migliore. Nono Erik Cais su Ford Fiesta MkII Rally2, con cinque secondi di ritardo da Bonato, ed infine chiude la top ten Grzegorz Grzyb su Fabia Rally2 Evo. Non salvano un piazzamento tra i primi dieci Umberto Scandola e Guido D’Amore, tredicesimi a cinque minuti di gap con la loro Hyundai i20 R5: il veronese ha accumulato esperienza utile nel suo debutto al Rally di Polonia, pur non essendo estremamente soddisfatto dei tempi nella seconda giornata, su cui ha inciso anche un problema a livello di servosterzo con la vettura. Se l’è passata peggio Grégoire Munster, che chiude 20esimo a quasi otto minuti e mezzo di ritardo, fronteggiando con la sua i20 R5 forature e lo spegnimento improvviso dell’auto. 45esimo, dopo il ritiro di ieri a causa della rottura della sospensione della sua i20 R5 gommata MRF, Craig Breen, che si toglie la soddisfazione di vincere oggi tre prove speciali, tra cui le ultime due.

Armstrong vince nell’ERC Junior con la Ford Fiesta Rally3

Jon Armstrong vince la prima tappa del nuovo ERC Junior, dedicato alle vetture Rally3 come la nuova Fiesta che il pilota attualmente impegnato anche nel Junior WRC ha condotto al successo di categoria, davanti all’altro esemplare guidato dal campione ERC3/ERC3 Junior uscente Ken Torn, indietro di oltre quattro minuti e mezzo per via di qualche grattacapo elettrico. A proposito di Junior WRC, un altro protagonista di questa serie, il finnico Sami Pajari, conduce la propria Fiesta Rally4 al successo nell’ERC3 ed ERC3 Junior. Infine, il primo appuntamento del Clio Trophy by Toksport WRT è stato vinto dall’argentino Paulo Soria.

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati