CIGT | Vittoria “in solitaria” per Di Amato in Gara 1 a Misano con Ferrari

Con RS Racing

Vittoria per Daniele di Amato, l'unico senza un compagno di abitacolo, nella prima gara del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint a Misano, a bordo della Ferrari di RS Racing.
CIGT | Vittoria “in solitaria” per Di Amato in Gara 1 a Misano con Ferrari

DA MISANO – È Daniele di Amato a spuntarla nella prima gara del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint di Misano. Il pilota italiano conquista la vittoria a bordo della Ferrari 488 GT3 Evo di RS Racing, battendo la vettura gemella di AF Corse con Antonio Fuoco e Sean Hudspeth e l’Audi R8 LMS di Audi Sport Italia con Vito Postiglione e Daniel Mancinelli.

Il resoconto di gara 1

La corsa era stata guidata inizialmente dal poleman Fuoco che, con la Ferrari #8, ha cercato subito di staccare il gruppo. Tutto regolare per la classe GT3 fino al classico e movimentato momento dei pit-stop: di Amato ha cercato l’undercut su Fuoco che, invece, ha allungato più possibile lo stint. Hudspeth è riuscito a uscire davanti a di Amato anche con un margine superiore ma non è riuscito ad allungare e, anzi, è stato raggiunto subito dall’italiano che lo ha sorpassato a 15 minuti dal termine. Una Safety Car intervenuta per l’incidente della Lamborghini Huracán ST di Rexal FFF Racing Team ha compattato il gruppo e, alla ripartenza, di Amato è sgattaiolato via lontano andando a vincere la corsa, mentre Hudspeth è rimasto a vedersela con Vito Postiglione: i due hanno terminato rispettivamente secondo e terzo con 0”356 di distacco.

Lamborghini sfiora il podio

Luca Ghiotto e Alex Frassinetti sono quarti con la Lamborghini Huracán GT3 di Imperiale, seguiti dalla seconda Audi Sport Italia con Riccardo Agostini e Lorenzo Ferrari. Sesta la Ferrari di Simon Mann e Toni Villander, poi troviamo la Lamborghini di Pietro Perolini-Jonathan Cecotto con LP Racing e la Honda NSX GT3 di Jacopo Guidetti-Francesco De Luca con Nova Race. David Fumanelli-Murat Cuhadaroglu (Ferrari, Kessel Racing) e Bar Baruch-Luca Segù (AKM Motorsport, Mercedes-AMG GT3) chiudono la top-10, sfiorata purtroppo da Fabrizio Crestani e da Matteo Greco: i due, in testa alla classifica dopo il primo appuntamento di Monza, non hanno trovato la quadra sulla loro vettura e, ad aggiungersi, la sfortuna ha colpito Greco che si è ritrovato improvvisamente con la cintura slacciata.

I vincitori delle classi GT Cup e GT4

Nella GT Cup, il successo è andato nelle mani di Giuseppe Nicolosi e Francesco La Mazza con la Porsche 911 GT3 Cup di Krypton Motorsport, mentre nella GT3 si sono imposti Giuseppe Fascicolo e Nicola Neri con la BMW M4 GT4 di Ceccato Racing.

Campionato Italiano Gran Turismo Sprint 2021 – Misano: risultati gara 1

Copyright foto: ACI Sport

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati