CIGT | Ferrari centra il podio a Pergusa con Fisichella-Gai-Zampieri e Scuderia Baldini

Vittoria nella classe Pro-Am

Ferrari sale sul podio assoluto della 3 Ore di Pergusa valida per il Campionato Italiano Gran Turismo e ottiene una vittoria nella classe Pro-Am
CIGT | Ferrari centra il podio a Pergusa con Fisichella-Gai-Zampieri e Scuderia Baldini

Primo gara, primo podio per Ferrari nella serie Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo. Sul tracciato di Pergusa, la Scuderia Baldini centra il 2° posto con Giancarlo Fisichella, Stefano Gai e Daniel Zampieri dopo tre ore. Successo, invece, nella classe Pro-Am con Steve Earle e David Perel di Kessel Racing.

Podio nella classe Pro

In una gara caratterizzata da diversi ritiri, incidenti, rotture meccaniche e ben tre Safety Car, la 488 GT3 Evo 2020 del team romano ha messo in mostra un’ottima prestazione, impreziosita da un’ottima prestazione del suo equipaggio, beneficiando della penalizzazione imposta a Amici-Di Folco-Middleton per sorpasso con bandiere gialle per concludere la corsa in seconda posizione. Ai piedi del podio hanno concluso Schreiner-Hudspeth-Fuoco con la Ferrari di AF Corse, con il pilota cosentino grande protagonista nel terzo stint autore del miglior tempo alla terz’ultima tornata. Un inconveniente al cambio ha causato il ritiro anche della vettura di Easy Race di Greco-Filippi-Crestani, dopo un ottimo stint del giovane piemontese in quarta posizione.

Vittoria nella classe Pro-Am

Gara non priva di emozioni, quella culminata con il successo della 488 GT3 Evo 2020 di Kessel Racing. Con un grande primo stint Perel è stato in grado di prodursi in un bel recupero dalla nona posizione di partenza fino alla quarta, prima che lo dechappamento di uno pneumatico lo costringesse ad anticipare la sosta ai box dove ha consegnato la vettura ad Earle. L’ultimo stint ha visto ancora protagonista Perel, che ha mantenuto la leadership nella classe, chiudendo quinto assoluto. Sfortuna per la vettura di AF Corse di Simon Mann e Matteo Cressoni. Dopo un ottimo recupero fino alla seconda posizione del pilota mantovano nel primo stint, Mann è scivolato in quarta piazza per poi ritirarsi a causa di problemi al motore.

Buon risultato con la GT Cup

Unica vettura iscritta alla classe GT Cup, la Ferrari 488 Challenge Evo di SR&R, ha conquistato la vittoria tagliando il traguardo in sesta posizione assoluta con Demarchi-Risitano-Barbolini.

Copyright foto: Ferrari

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati