CIR

Paolo Andreucci su Clio Rally4 alla Targa Florio: possibile un programma 2021 con Renault

Clamorosa svolta per Andreucci

A quanto pare Paolo Andreucci potrebbe legarsi a Renault per la stagione 2021: intanto, correrà alla Targa Florio con la nuova Clio Rally4
Paolo Andreucci su Clio Rally4 alla Targa Florio: possibile un programma 2021 con Renault

Oggi è stata presentata la Clio Cup Italia, il monomarca su pista con protagoniste le agili vetture Renault che parte questo fine settimana da Monza. Fin qui, ordinaria amministrazione, salvo un annuncio ha sorpresa che non riguarda il mondo dei circuiti, ma dei rally, e che coinvolge non un pilota qualsiasi, ma l’undici volte campione nazionale.

Sì insomma, parliamo di Paolo Andreucci, impegnato anche in questa stagione nel Campionato Italiano Rally Terra e con un programma ben definito, a bordo della Skoda Fabia Rally2 Evo del team H Sport, gommata MRF (multinazionale indiana al fianco del toscano da quest’anno) e con i colori della Scuderia M33 di Max Rendina. Al momento Ucci ha messo in archivio il Rally Il Ciocco, valido per il CIR Sparco ma sempre disputato con la Fabia, e il debutto nel CIRT al Rally Adriatico.

Andreucci su Renault Clio Rally4 alla Targa Florio

Ma dicevamo della conferenza di presentazione della Clio Cup Italia: ad un certo punto, l’Image & Communication Director di Renault Francesco Fontana Giusti ha rivelato che alla Targa Florio del prossimo fine settimana, valida come terzo round del Campionato Italiano Rally Sparco, Andreucci farà un test in gara con la Renault Clio Rally4. E se tutto andrà per il verso giusto, il lunedì successivo il campione e i vertici di Renault si siederanno ad un tavolo per vedere se ci possano essere i margini per concordare un eventuale programma 2021.

La sfida della Renault Clio Rally4

Se così fosse, per la casa della Losanga sarebbe un colpaccio, potendo contare su un fior di rallista a bordo della nuova Clio Rally4 fresca di omologazione, pronta a sfidare nell’agone della disciplina rivali affermate tra le Due Ruote Motrici come le Peugeot, marchio a cui si è legato sino al recente passato Ucci, oppure Ford. E per Andreucci si tratterebbe di un clamoroso ritorno con una Renault, marchio con cui non guida dal lontano 1998. Restiamo ovviamente in attesa per ulteriori dettagli.

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati