Peugeot Competition | Parte dal Piancavallo il 208 Rally Cup Pro, abbinato all’IRCup

Gli iscritti a bordo delle Peugeot 208 R2B e Rally4

Scatta il Peugeot Competition 208 Rally Cup Pro 2021, trofeo monomarca abbinato all'International Rally Cup Pirelli, in partenza questo fine settimana con il Rally Piancavallo. Gli equipaggi iscritti
Peugeot Competition | Parte dal Piancavallo il 208 Rally Cup Pro, abbinato all’IRCup

Scatterà domani la stagione 2021 dell’International Rally Cup Pirelli, la cui prima tappa sarà il Rally Piancavallo di scena a Maniago, nella provincia di Pordenone. La serie compie vent’anni e parte subito con un buon numero di adesioni da parte degli equipaggi privati del nostro Paese, ovvero 54 iscritti per il primo round di questo fine settimana da 7 prove speciali per 105 km cronometrati.

Peugeot 208 Rally Cup Pro, in gara le 208 R2B e le nuove Rally4

Tra di essi, anche i partecipanti al Peugeot Competition 208 Rally Cup Pro, uno dei quattro monomarca della casa del Leone ambientati in Italia, e che segue l’avvio del Rally Cup Top abbinato invece al Campionato Italiano Rally Sparco. E proprio come il Top, anche il Pro quest’anno si divide con due classifiche distinte, una destinata alle ormai classiche 208 R2B e l’altra dedicata invece alla nuova 208 Rally4. Inoltre il livello competitivo in questa stagione si alzerà ulteriormente visto che i piloti Peugeot dovranno confrontarsi con i rivali non iscritti al monomarca e con altre vetture affinché diventino eleggibili per i punteggi, sia che corrano con le 208 R2B che con le Rally4.

I piloti al via del 208 Rally Cup Pro con la R2B

Tornando al Rally Piancavallo, al via ben 22 equipaggi per il 208 Rally Cup Pro, la maggior parte con le R2B: per la precisione 17 in tutto. Ritroviamo il campione uscente del monomarca Alessandro Zorra, secondo lo scorso anno al Casentino e poi primo al Rally di Bassano, ed anche il vincitore 2020 del Peugeot Competition Rally Regional Club Riccardo Tondina, anche secondo nella Finale Nazionale ACI Sport Rally Cup Italia nella categoria R2B, sempre lo scorso anno. Inoltre saranno della partita il giovane Fabio Farina, terzo nel Rally Cup Pro 2020, Jacopo Bergamin, Mirko Carrara, Alex Bertolini e Gabriel Di Pietro, sempre per la quota Under.

I piloti sulla nuova Peugeot 208 Rally4 e i montepremi

Secondo nel Pro dello scorso anno e campione del monomarca Peugeot nel 2019, Mirco Straffi torna nel trofeo ma a bordo questa volta della 208 Rally4: sulla stessa vettura correrà anche Andrea Scalzotto, vincitore del Suzuki Rally Cup 2020, Alessio Bellan, Fabrizio Giovanella, Claudio Cogo e dalla Svizzera Andrea Garzoni. Competeranno per un premio finale nell’IRCup da 20.000 euro, più 3.000 euro per chi corre con una Peugeot. Le R2B invece potranno aspirare ad un assegno da 18.000 euro per il primo classificato, che diventano 10.000 per il secondo, 7 per il terzo e 5 per il quinto, con in aggiunta 3.000 euro e 2.000 euro per, rispettivamente, il primo ed il secondo nei piazzamenti finali a bordo di una Peugeot.

Crediti Immagine di Copertina: © Automobiles Peugeot

 

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati