Ford Fiesta Rally3, arriva l’omologazione FIA. Debutto al Rallye Sanremo con Kristensson

La Ford Fiesta Rally3 ottiene il via libera dalla FIA

Ufficialmente omologata per le competizioni la Ford Fiesta Rally3 di M-Sport Poland, prima vettura nella storia a vedere la luce in questa nuova classe
Ford Fiesta Rally3, arriva l’omologazione FIA. Debutto al Rallye Sanremo con Kristensson

La prima vettura Rally3 al mondo ha ricevuto l’omologazione FIA: una bella soddisfazione per M-Sport ed il suo distaccamento in Polonia, che ha realizzato la Ford Fiesta inserita nella nuova classe della piramide messa a punto dalla Federazione per dare ulteriore slancio alle vetture rally, e alle competizioni ad esse legate.

Il cammino della nuova Ford Fiesta Rally3

La scorsa estate era iniziata a circolare la voce secondo la quale la realtà britannica con base a Dovenby Hall intendesse proporre un’auto Rally3, e grazie al lavoro di M-Sport Poland e ai test nell’ultima parte del 2020 ora la Fiesta Rally3 è diventata realtà da competizione, dopo aver mosso i primi passi in gara in Finlandia non molto tempo fa. Adesso quindi è arrivata l’omologazione FIA, con la vettura pronta per le competizioni ufficiali: ricordiamo che la stessa Federazione ha impresso un cambiamento al format dei campionati di supporto del WRC e nell’ERC per far spazio alla nuova classe Rally3, cosa che entrerà a regime dal prossimo anno.

“Un passo importante per M-Sport Poland e per i rally”

«Questo è un passo importante per M-Sport Poland e anche per i rally», ha commentato Malcom Wilson, amministratore delegato di M-Sport, come riporta RallyeSport. «La primissima vettura Rally3 è stata ora omologata e porta il nome di M-Sport. Fin dalle prime bozze dei regolamenti eravamo determinati a sostenere questa categoria, in quanto essa offrirà molte opportunità per i giovani piloti e per tutti coloro che sono impegnati nei campionati nazionali. Auto durevoli e redditizie sono più che mai necessarie per garantire una progressione fluida per i piloti e anche per coloro che desiderano guidare su vetture a quattro ruote motrici con costi di gestione inferiori».

M-Sport fa quindi la storia del rally ottenendo il via libera ufficiale di un’auto la cui classe è stata concepita dalla FIA come sorta di via di mezzo tra le vecchie R2, oggi Rally4, e le Quattro Ruote Motrici: prestazioni unite a costi contenuti, per sintetizzare brutalmente. Inoltre il team semiufficiale di Ford è il primo a coprire tutti i gradini della nuova piramide FIA, dalle Rally5 (le vecchie R1) alle Rally1 – attualmente in fase di test – che soppianteranno le World Rally Car dal prossimo anno.

Il debutto a Sanremo

«Senza dubbio, vedremo più costruttori che si uniranno in questo nuovo frangente che attendo con impazienza di veder realizzato», ha proseguito Wilson: sia Hyundai che Toyota sembrano infatti molto interessate a sviluppare vetture Rally3 per il futuro. «Fondamentalmente è la competizione che ci guida e vogliamo vedere una lotta avvincente nelle prove speciali all’interno della categoria Rally3. È con questo spirito competitivo che la nostra Ford Fiesta Rally3 è pronta per l’uso oggi, per continuare la nostra esperienza e imparare ancora di più per supportare i nostri clienti e piloti». Il debutto definitivo avverrà al Rallye Sanremo, secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Sparco previsto per il 10-11 aprile, con eccezionalmente a bordo il neoacquisto di M-Sport per il WRC2 Tom Kristensson, affiancato da David Arhusiander.

Crediti Immagine di Copertina: M-Sport Poland

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati