WRC2 | M-Sport recluta il campione Junior Tom Kristensson per la stagione 2021

Debutto sulla Ford Fiesta Rally2

Tom Kristensson avanza di carriera e fa il suo esordio con M-Sport nel WRC2: ecco il suo programma per il 2021
WRC2 | M-Sport recluta il campione Junior Tom Kristensson per la stagione 2021

M-Sport continua a tener fede alla propria politica incentrata sui giovani, portando sotto la propria ala un altro potenziale talento che potrà farsi ulteriormente le ossa nel WRC2. Il team britannico infatti ingaggia per la sua formazione impegnata con la Ford Fiesta Rally2 nel Mondiale di supporto Tom Kristensson, campione 2020 Junior WRC.

Il programma 2021 di Kristensson nel WRC2

Classe 1991, lo svedese corre nei rally da un decennio: quindi non parliamo esattamente di un rookie, ma di un ragazzo che si è fatto la sua bella gavetta ottenendo nel 2017 il suo primo successo in carriera, all’ADAC Opel Rallye Cup, e tre anni dopo (in mezzo anche l’ERC) il titolo Junior nel WRC a bordo della Ford Fiesta Rally4 che M-Sport fornisce al campionato Under. La sua stagione 2021 partirà dal terzo appuntamento del Mondiale, che si terrà a fine aprile sugli asfalti della Croazia, e dove Kristensson inizierà il nuovo capitolo della propria carriera per la prima volta nel WRC2. Il resto del programma stilato per lui da M-Sport prevedrà le gare in Portogallo, Estonia, Finlandia, Belgio ed infine in Spagna, coprendo appuntamenti sia su sterrato che su asfalto. Al suo fianco ci sarà per la prima volta a dettargli le note David Arhusiander, che con il pilota condivide età e nazionalità.

M-Sport: “Tom ci ha impressionato sin dal sua primissima stagione”

Già vincitore Junior nei round del Mondiale 2020 in Svezia, Sardegna e Monza, Kristensson debutterà per la prima volta su una quattro ruote motrici e si misurerà in un ambiente competitivo quale è il WRC2, dove ormai c’è stato un autentico travaso di stelle e di grandi piloti già WRC, come ha fatto notare tra le altre cose il team principal di M-Sport Richard Millener: « È fantastico poter dare il benvenuto a Tom in squadra e non vediamo l’ora di vedere come si svilupperà la collaborazione nel corso dell’anno. Guardiamo costantemente il campo del FIA Junior WRC per vedere chi può essere valido, e Tom ci ha impressionato fin dalla sua primissima stagione […]- Ha dimostrato di avere il passo giusto su tutti i tipi di fondo ottenendo vittorie su neve, terra ed asfalto e siamo ansiosi di vederlo sviluppare ulteriormente queste capacità. Questa sarà la sua prima uscita con la Ford Fiesta Rally2 e ci sarà molto da imparare man mano che muoverà i primi passi nella competizione a quattro ruote motrici. Affronterà un panorama [di rivali] estremamente esperto, ma il suo obiettivo sarà l’apprendimento e il progresso durante tutto l’anno. E con i vincitori di rally come Andreas Mikkelsen, Esapekka Lappi e Mads Ostberg che gareggiano tutti nella stessa categoria, non c’è miglior indicatore di prestazione per lui per valutare quei progressi».

“Ho molto da imparare, ma sono nel miglior posto possibile per farlo”

«Sono molto grato e felice che M-Sport mi abbia dato l’opportunità di unirmi al loro team WRC2», ha spiegato Kristensson, che andrà ad aggiungersi al blindatissimo Adrien Fourmaux. «Dopo aver assicurato il titolo nel FIA Junior WRC Championship, abbiamo lavorato molto duramente per mettere in atto un programma per quest’anno, e sono estremamente grato ai miei partner e a tutti coloro che mi circondano per avermi dato l’occasione di vivere il mio sogno. È sempre stato il mio piano guidare nel Campionato del Mondo Rally FIA, ed è fantastico vedere come la cosa si stia realizzando. Dato che non ho mai gareggiato con le quattro ruote motrici prima d’ora, la prima cosa sarà farci un’idea e scoprire quali sono gli assetti migliori per il mio stile di guida. C’è molto da imparare, ma sono nel miglior posto possibile per farlo e non vedo l’ora che parta la mia stagione».

“Kristensson sarà completamente integrato in M-Sport”

Infine, il Managing Director di M-Sport Malcom Wilson ha rimarcato l’attenzione ai giovani della sua creatura con sede principale a Dovenby Hall: «Per quasi due decenni ci siamo dedicati a stabilire un’efficace Scala delle Opportunità attraverso la quale alcuni dei giovani più talentuosi al mondo possono raggiungere i più alti livelli di competizione. Negli ultimi anni, il campionato FIA Junior WRC è stato parte integrante di tutto ciò, e non vedo l’ora di vedere come si evolverà Tom in qualità di ultimo giovane a diplomarsi in questo schema. Negli ultimi due anni ha beneficiato di alcune lezioni fantastiche da Maciej Woda ed il suo team di M-Sport Poland. Ed ora è tempo per lui di sviluppare ulteriormente queste capacità, unendosi a Richard ed il nostro team tecnico impiegato ai massimi livelli mondiali di rally. Completamente integrato nel team, avrà accesso alle stesse informazioni dei nostri piloti principali e imparerà a decifrare queste informazioni e migliorare le sue capacità insieme al nostro team di ingegneri esperti».

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati