M-Sport presenta finalmente la nuova Ford Fiesta Rally3: dettagli e prezzo [FOTO e VIDEO]

Tutti i dettagli della nuova vettura

Sono stati resi ufficiali i dettagli della nuova Ford Fiesta Rally3 sviluppata da M-Sport, prima vettura a rientrare nella nuova categoria FIA

Nel corso di questi mesi la sede distaccata in Polonia di M-Sport ha lavorato sulla creazione, produzione e sviluppo della nuova Ford Fiesta Rally3, l’ultima nata tra le vetture rallistiche ideate dall’azienda britannica e la prima a coprire il nuovo segmento della piramide delle nuove classi introdotte dalla FIA, e che andranno a sostituire le precedenti World Rally Car e a scendere R5, R2 e così via.

La nuova categoria Rally3

La categoria del Rally3 rappresenta però qualcosa di inedito, essendo una via di mezzo tra le R5 e le R2: parliamo di un auto a quattro ruote motrici, pratica e sostenibile dal punto di vista economico come le versioni a due ma performante come quelle a trazione integrale. Una novità creata dalla FIA per consentire una maggior accessibilità da parte dei team ufficiali e soprattutto dei loro clienti privati nel mondo delle competizioni rally, e non a caso dal prossimo anno il campionato europeo ERC accoglierà questa nuova categoria in gara. Ford e M-Sport hanno colto la palla al balzo per prime in tempi non sospetti (forse anche Hyundai Motorsport svilupperà in seguito una propria Rally3) e, dopo le varie indiscrezioni e immagini rubate dai test, ecco che la nuova Fiesta è ormai pronta.

Le caratteristiche della nuova Ford Fiesta Rally3

Sviluppata come abbiamo detto nella sede polacca nei pressi di Cracovia, la Ford Fiesta Rally3 sarà dotata di motore EcoBoost da 1,5 litri con potenza di 215 cv (più di quanto si vociferava) e 400 Nm di coppia; monterà inoltre un cambio sequenziale a cinque velocità e potrà raggiungere i 100 km/h in cinque secondi, toccando una velocità massima di 185 km/h. Ancora, l’auto avrà ammortizzatori regolabili a tre vie, sia anteriori che posteriori, sfruttando cerchi da 17 pollici per il fondo asfaltato e 15 pollici invece per lo sterrato. Esteticamente, spiccano le prese d’aria sul cofano, mentre il costo fissato è di 99.999 euro, Iva e costi di registrazione esclusi. I primi ordini saranno accolti dal 16 novembre, mentre nelle intenzioni di M-Sport l’omologazione da parte della FIA è prevista il prossimo 1 marzo 2021.

“La Ford Fiesta Rally3 sarà un concept totalmente nuovo”

«Sono molto contento di come stanno andando le cose con la Ford Fiesta Rally3», ha dichiarato il direttore di M-Sport Poland Maciej Woda. «Ogni volta che vedo l’auto in fase di sviluppo, mi sento molto orgoglioso dell’intero team che sta lavorando instancabilmente ed è stato per tutto il 2020 su questa vettura davvero rivoluzionaria. In quello che è stato un anno molto difficile per tutti, il team di Cracovia si sta distinguendo in maniera eccelsa con la Fiesta Rally3, non lasciando che nulla ostacoli il design e lo sviluppo. Voglio fare enormi congratulazioni e dire un grazie a tutti coloro che hanno contribuito a questo progetto finora».

Woda sottolinea come questa nuova vettura rientri nella politica di M-Sport,  ovvero «fornire ogni opportunità per la prossima generazione di piloti», che potranno farsi le ossa con una vettura a trazione integrale e dai costi accessibili. «La Fiesta Rally3 non sarà in alcun modo un’alternativa a qualsiasi auto che è attualmente in circolazione – spiega ancora il direttore di M-Sport Poland -, ma sarà un concept nuovo di zecca al servizio di quella che è stata un’area molto poco servita dei rally. Sarà il trampolino di lancio perfetto per coloro che passano dalle due alle quattro ruote motrici, consentendo ai piloti di apprendere e affinare le abilità necessarie per gestire le auto a trazione integrale, il che è un passo enorme per qualsiasi guidatore. Fin dai primi discorsi sul concetto di Rally3 , siamo stati tutti piuttosto entusiasti del potenziale di questa categoria. Il tetto ai costi è stato un punto critico per noi e credo che 99.999€ sarà un prezzo molto buono per un’auto a quattro ruote motrici entry level, in particolare per i campionati rally nazionali e regionali in tutto il mondo».

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati