WTCR | Race of Morocco, Qualifica 1 e Gara 1: Guerrieri apre la stagione

Dominio dell'argentino

Esteban Guerrieri mostra i muscoli e vince Gara 1 del FIA WTCR in Marocco, dopo essere scattato dalla pole.
WTCR | Race of Morocco, Qualifica 1 e Gara 1: Guerrieri apre la stagione

Si conferma al vertice Esteban Guerrieri nella prima gara del FIA WTCR in Marocco. Sul tracciato semi-permanente di Marrakech, l’argentino ha tradotto gli ottimi test della scorsa settimana a Barcellona con una pole position e una vittoria.

FIA WTCR – Race of Morocco, Qualifica 1: la danza di Guerrieri

Non c’era troppo da aspettarsi nelle prime qualifiche del campionato in Marocco: Guerrieri si è dimostrato velocissimo tra i muretti del tracciato nordafricano, portando la Honda Civic Type R TCR del ALL-INKL.COM Münnich Motorsport in prima fila, davanti alle due Lynk & Co 03 TCR della Cyan Racing di Yvan Muller e Thed Björk. Non solo Guerrieri: anche Nestor Girolami è riuscito a qualificarsi in alto, più precisamente al 4° posto. Al 5° posto Andy Priaulx, mentre la prima Hyundai qualificata è quella di Gabriele Tarquini al 6° posto, davanti a Tiago Monteiro, Yann Ehrlacher, Daniel Haglöf e Kevin Ceccon, quest’ultimo 11° sull’Alfa Romeo del Team Mulsanne. Da segnalare il 21° posto di Mehdi Bennani, il beniamino dell’evento dato che gioca in casa.

FIA WTCR – Race of Morocco, Qualifiche: classifica

FIA WTCR – Race of Morocco, Gara 1: ampio dominio di Guerrieri

Nessun dubbio su chi potesse vincere la prima corsa del weekend: Guerrieri è stato bravissimo a tenere dietro Björk alla prima curva e l’argentino si è involato verso il traguardo senza troppi problemi. Un vero e proprio colpaccio in casa Honda, che finalmente apre a tutto gas la stagione. Dal canto suo, Björk si è accontentato dal 2° posto, precedendo l’altro alfiere Honda Girolami che ha sfruttato la partenza dal fondo di Muller, costretto a sostituire il motore prima del via. Bene Tarquini, 4° seppur fuori dal podio; meno il suo compagno di squadra Norbert Michelisz, 11° anche a causa di un contatto con Mikel Azcona, mentre peggio è andata ad Augusto Farfus, 14° dietro anche a Nicky Catsburg (10°).  Solamente 9° Ceccon, dietro a Priaulx, Monteiro, Vernay e Ehrlacher.

FIA WTCR – Race of Morocco, Gara 1: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati