FIA F2 | Gelael affiancherà Schumacher alla Prema nel 2019

Confermato per una seconda stagione

Un altro veterano confermato per la prossima stagione del FIA Formula 2 Championship: Sean Gelael correrà per una seconda stagione con Prema, affiancando Mick Schumacher.
FIA F2 | Gelael affiancherà Schumacher alla Prema nel 2019

Dopo che ART Grand Prix ha completato la propria line-up con l’arrivo di Nyck De Vries al fianco del promosso Nikita Mazepin, anche la Prema ha deciso di comunicare per tempo il secondo pilota: Sean Gelael è stato riconfermato per una seconda stagione e sarà il compagno di Mick Schumacher per il 2019.

Gelael riconfermato in Prema per il 2019

Non è stato un anno felice per l’indonesiano nel FIA Formula 2 Championship, soprattutto nei confronti dell’ex teammate De Vries: 15° posto nella classifica finale con soli 29 punti conquistati, tutti racimolati tra i primi otto appuntamenti del campionato e con un 2° posto come miglior risultato in gara. Troppo poco per le aspettative degli addetti ai lavori, ma la squadra italiana capitanata da René Rosin ha deciso di offrire un’altra possibilità al 22enne, che dovrà dare il massimo nella sua quarta stagione di sempre nella seconda formula. «Siamo lieti di continuare a lavorare con Sean per la nuova stagione», ha dichiarato Rosin. « È il primo pilota confermato per una seconda stagione da quando abbiamo iniziato il nostro programma nella Formula 2, quindi sarà interessante capire le dinamiche. Siamo sicuri che i benefici saranno lì così come i risultati. Vogliamo aiutare Sean a mostrare il suo vero potenziale».

«È stata una stagione altalenante», ha detto Gelael, «ma voglio dire grazie per tutta l’esperienza che ho acquisito. All’inizio dell’anno siamo andati forte, ma dalla metà in poi è diventato tutto più cupo. Sappiamo cosa abbiamo sbagliato e dobbiamo fare meglio, ci sono un sacco di cose incompiute. Sono felice che la squadra abbia riposto fiducia in me per il prossimo anno».

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati