FIA F2 | Il campione europeo della Formula 3 Schumacher promosso dalla Prema

Ha vinto il titolo all'ultimo round

Un nome importante nel FIA Formula 2 Championship il prossimo anno: Mick Schumacher, figlio del campionissimo Michael, debutterà nella serie con la Prema, dopo aver vinto con il team italiano il titolo europeo della Formula 3.
FIA F2 | Il campione europeo della Formula 3 Schumacher promosso dalla Prema

Doveva essere solo una formalità dopo la vittoria del FIA Formula 3 European Championship di quest’anno: Mick Schumacher è stato promosso dalla Prema nel FIA Formula 2 Championship. Per il figlio di Michael rappresenta uno step importante per un possibile approdo in Formula 1.

Mick Schumacher promosso dalla Prema in Formula 2

Una stagione ricca di colpi di scena quella della Formula 3 europea, dominata nella seconda parte da Schumacher con ben sette vittorie – di cui cinque consecutive – e lasciando poche speranze al rivale Dan Ticktum. Per il giovane pilota tedesco è ora di fare un balzo in avanti verso la formula cadetta, sempre al volante di una vettura gestita dalla Prema. «È pieno di talento, lavorare con lui è sempre un piacere e non vediamo l’ora d’iniziare questa nuova avventura assieme», ha detto il patron René Rosin. «Questo campionato non è semplice a causa della curva d’apprendimento a cui si affacciano i debuttanti, specialmente con una nuova vettura, ma pensiamo che Mick abbia la maturità e le competenze necessarie per farlo». «Non vedo l’ora di affrontare la mia prossima stagione con Prema nella Formula 2», ha detto Schumacher. «Voglio migliorare ulteriormente la mia conoscenza tecnica e le mie capacità di guida. Non posso ringraziare abbastanza la famiglia Prema per ciò che abbiamo raggiunto assieme come squadra, specialmente quest’anno. Sono entusiasta di poter guidare ai test di Abu Dhabi».

Dopo l’annuncio di Nobuharu Matsushita e di Nikita Mazepin, si aggiunge quindi il figlio d’arte all’elenco di piloti per la prossima stagione 2019. Attendiamo quindi gli altri nomi nei prossimi giorni.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati