Raphael Astier sulla Abarth 124 Rally vince il titolo nella Coppa del Mondo FIA R-GT

Il francese la spunta su Andrea Nucita

L'equipaggio formato da Raphael Astier e Frédéric Vauclaire, a bordo della Abarth 124 Rally, vince con una gara di anticipo (al Barum Czech Rally Zlín) il titolo nella R-GT
Raphael Astier sulla Abarth 124 Rally vince il titolo nella Coppa del Mondo FIA R-GT

Torna il nostro consueto spazio con le Abarth impegnate nei rally e nelle competizioni di questa stagione, ma questa volta si tratta di un appuntamento speciale, tutto dedicato al titolo iridato nella categoria R-GT per l’equipaggio Raphael Astier e Frédéric Vauclaire sulla Abarth 124 Rally preparata dal Team Milano Racing.

Il successo di Astier e di Abarth al Barum Czech Rally Zlìn

Il trionfo è avvenuto in occasione del Barum Czech Rally Zlìn, appuntamento di grande tradizione nel panorama motoristico nonché terzultimo round del 2018 del Campionato Europeo Rally targato FIA, disputatosi in Repubblica Ceca. I due transalpini si sono laureati campioni nella Coppa del Mondo FIA R-GT (competizione parallela ospitata dalla tappa ceca dell’ERC) con una gara di anticipo rispetto al programma, ovvero il Rallye du Valais che chiuderà il torneo di categoria il prossimo 18-20 ottobre in Svizzera.
Così, dopo i successi nella tappa del Tour de Corse (molto fortunato per le Abarth 124 Rally, che hanno dominato il podio finale nella R-GT) e al Rally di Roma Capitale il Barum corona per Astier e il suo navigatore Vauclaire un’annata da ricordare, in quella che per la vettura dello Scorpione si è trattata della seconda stagione disputata.
Per Abarth buona la seconda, visto che nella Coppa FIA R-GT troviamo nelle prime cinque posizioni delle classifica equipaggi sulla spider vincitrice del titolo. A quota 75 punti si piazza in vetta Astier, seguito dal suo grande avversario Andrea Nucita (vittima però assieme al suo navigatore Marco Vozzo di un tremendo incidente nella PS2 ma fortunatamente senza conseguenze per i due: il navigatore si è però sfogato oggi sui problemi organizzativi del Barum, in particolare sull’inadeguatezza dell’assistenza in caso di emergenza) con 33 punti, Andrea Modanesi a quota 30 punti, Simone Tempestini con 18 ed infine il francese Philippe Gache con 15. Certo, la R-GT non era una categoria molto affollata quest’anno, e la maggior parte delle vetture partecipanti erano proprio quelle della casa dello Scorpione, ma non è comunque mancato lo spettacolo di un duello tra Astier e Nucita che si è risolto in Repubblica Ceca, anche per via del ritiro del pilota italiano.
Non pago, il pilota transalpino ha trionfato anche nelle 2 Ruote Motrici, seguito da un ottimo Tempestini navigato da Sergiu Itu (anche se quest’ultimo equipaggio paga la sfortuna per un problema alla pompa idraulica della vettura, compromettendo il primo posto di categoria ottenuto nella prima giornata del Rally). Come si può intuire dai problemi che hanno attanagliato alcuni dei 121 partecipanti alla prova in terra ceca, gli sterrati del round condiviso con l’ERC sono stati resi ancora più insidiosi dal meteo avverso, con piogge che hanno messo in croce anche il binomio di casa Martin Rada e Jugas Jaroslav, che hanno avuto a che fare con un incidente alla fine della prima tappa.

Astier ovviamente al traguardo non stava nella pelle per la felicità: «È stato un weekend perfetto, nel quale siamo stati bene assecondati dall’Abarth 124 rally del Team Milano Racing, soprattutto nella parte finale, disputata sotto la pioggia. Tutto ciò ci ha permesso di vincere un campionato molto prestigioso, regalando alla Casa dello Scorpione un titolo ampiamente meritato. Desidero ringraziare il mio team e Abarth, per avermi fornito un’auto affidabile e competitiva».

I risultati stagionali nell’Abarth 124 Rally Selenia International Challenge

Per le Abarth 124 Rally la stagione in corso, ormai alle battute finali, è stata da incorniciare: al di là del trionfo di Astier, le vetture della casa dello Scorpione hanno anche razzolato 26 successi nel corso del monomarca Abarth 124 Rally Selenia International Challenge, che raggruppa le varie prove dove è presente la vettura quali la Coppa FIA R-GT, il Campionato Europeo Rally e quelli nazionali di Italia, Francia, Spagna, Repubblica Ceca, Svizzera, Romania, Slovenia, Belgio, Austria, Germania e Bulgaria.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati