Abarth 124 GT4, secondo test a Monza: arriverà a fine anno?

L'Abarth 124 GT4 ha girato sul Monza Eni Circuit

È la seconda volta che l'Abarth 124 GT4 viene fotografata, questa volta sul veloce circuito brianzolo. Dopo la Fiat Tipo TCR, arriverà anche lei a fine anno?

L’Abarth 124 GT4 si mostra per la seconda volta durante alcuni test e questa volta lo fa sul Monza Eni Circuit. Il tracciato brianzolo sarà probabilmente servito per testare le doti velocistiche della coupé italiana e studiarne ulteriormente l’aerodinamica. Ciò lascia intendere che potrebbe essere presentata entro fine anno per partecipare attivamente nel 2019.

Secondo Test, questa volta per la velocità

Avevamo già visto nel mese di Giugno l’Abarth 124 GT4 in azione sul Circuito di Franciacorta, dove gli admin di «Abarth 124 Rally – Pagina Facebook» ci avevano dato alcune interessanti informazioni. Tra queste il fatto che la vettura – che condivide la struttura con la Mazda MX-5 – sia stata concepita per gareggiare nei Campionati GT4 nazionali e mondiali. Un’idea di Ruben Wainberg (Capo Design di Abarth), ma di cui non sappiamo a chi sia stato affidato lo sviluppo. In tal modo FCA sembra essere sulla via del rilancio anche nel Motorsport: dopo la recente presentazione della Fiat Tipo TCR, si aggiungerebbe un altro importante tassello. Parlando di meccanica, sappiamo che l’Abarth 124 GT4 monta il propulsore da 1750 centimetri cubi con turbocompressore. Lo stesso che ha la 124 Rally, ben figurante nell’R-GT. Qui però la potenza sarebbe stata ulteriormente elevata e le fonti parlano di 380 CV abbinati ad un cambio ben diverso da quello di serie, soprattutto per sopperire nei rettilinei dove occorre velocità di punta, più che scatto. Da qui si ipotizzano delle verifiche ottimali che solo il Monza Eni Circuit poteva garantire. Il peso è ridotto e, sebbene non vi siano anche qui ufficialità, si aggira attorno alla tonnellata.

Com’é cambiata la 124 GT4 rispetto a Franciacorta

Rispetto alle precedenti foto che avevamo raccolto, il pacchetto giunto nel Tempio della Velocità per l’Abarth 124 GT4 è “scarico”, ossia presenta poche appendici aerodinamiche. Questo perché i 5,7 km sono ad altissima percorrenza ed un pacchetto simile a quello di Franciacorta creerebbe sin troppi attriti. Le foto, gentile concessione di Monzamotorsport.com, mostrano come sul cofano non siano più presenti le lamelle. La tinta camouflage non lascia poi vedere anche le modifiche più piccole al kit aerodinamico, ma i test organizzati proprio qui non lasciano dubbi. Gli ingegneri erano alla ricerca della velocità di punta e di percorrenza.

Quando arriverà ufficialmente nei Campionati?

Al momento è difficile dire se l’Abarth 124 GT4 verrà presentata questo Autunno o al più verso la fine dell’anno, per entrare già a inizio 2019 nei vari Campionati. Dal canto suo FCA non ha diramato alcun comunicato ufficiale, ma basandoci su quanto accaduto con la Tipo TCR (i test ai clienti si svolgeranno ad Adria, mentre il debutto potrebbe essere a Vallelunga dal 14 al 16 Settembre prossimi), meglio non dare nulla per scontato. Se i primi due test avranno dato esito positivo e ce ne saranno altri a confermare la bontà del progetto, siamo abbastanza sicuri che la vettura dello Scorpione potrà arrivare presto nelle mani dei primi clienti e cominciare a “pungere” in pista gli avversari.

 

Crediti Immagini: Monzamotorsport.com

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati