WTCR | Dominio Lynk & Co ad Adria con Urrutia ed Ehrlacher

Il francese leader con un round al termine

Santiago Urrutia vince Gara 1 ad Adria, penultima tappa del WTCR, mentre Yann Ehrlacher s'impone in Gara 2 e allunga in vetta alla classifica.
WTCR | Dominio Lynk & Co ad Adria con Urrutia ed Ehrlacher

Lynk & Co mette tutti dietro alla Race of Italy, penultimo appuntamento del WTCR 2021. Santiago Urrutia mette la firma nella prima gara del weekend, sul rinnovato circuito di Adria, mentre Yann Ehrlacher vince Gara 2 e allunga in testa alla classifica.

Il resoconto di Gara 1

All’Adria International Raceway, partendo dalla pole position a griglia invertita di Gara 1, Santiago Urrutia è stato bruciato da Esteban Guerrieri. L’uruguagio si è però messo di nuovo dietro la Honda Civic Type R all’ultima curva alla fine del primo giro scappando via fino alla bandiera a scacchi. La mossa era iniziata alla penultima curva, incrociando la traiettoria col rivale e beneficiando della migliore accelerazione. “Mi ha colpito alla curva precedente”, si è lamentato Guerrieri, costretto a guardarsi le spalle da Tom Coronel (Comtoyou DHL Team Audi Sport). L’olandese al giro 10 è passato all’esterno dell’ultima curva, centrando il secondo posto e podio della stagione. Urrutia alla radio si era lamentato dello stato dei suoi freni durante la gara, ma non è stato un grosso problema.  Dietro i primi tre, Norbert Michelisz ha combattuto contro Yvan Muller per il quarto posto. Frédéric Vervisch è sesto davanti al compagno di squadra Gilles Magnus, che lo ha protetto in ottica titolo. La coppia ha passato Néstor Girolami, ottavo. Jean-Karl Vernay ha fatto del suo meglio partendo 12° e finendo 9° nonostante il contatto con Nathanaël Berthon, la cui Audi è finita a muro. Il francese è ripartito, ma si è ritirato ai box. L’idolo locale Gabriele Tarquini ha completato la Top10 dopo aver superato Yann Ehrlacher all’inizio dell’ultimo giro. Il francese era 10° e ha guidato in modo conservativo per prendere punti.

FIA WTCR World Touring Car Cup 2021 – Race of Italy, risultati gara 1

Il resoconto di Gara 2

In Gara 2, Yann Ehrlacher ha preceduto Frédéric Vervisch (Comtoyou Team Audi Sport), che ora è secondo in classifica a -35, superando Esteban Guerrieri. Ehrlacher si è spostato a sinistra fin dall’inizio per chiudere Vervisch e Gilles Magnus alla curva 1. La coppia Audi ha spinto forte, mentre Thed Björk ha perso terreno dopo essere stato spinto largo. C’è stato un ulteriore caos al giro di apertura quando Yvan Muller e Néstor Girolami, partiti rispettivamente quinto e sesto, sono entrati in contatto. La Honda Civic Type R TCR della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport è stata poi coinvolta in un ulteriore contatto con Tom Coronel e Jean-Karl Vernay mentre cercava di rientrare in pista. Il francese è stato costretto ai box con danni alla sua Hyundai, poi è tornato in azione, terminando ultimo – un risultato che dà un colpo significativo alle sue speranze di titolo. Magnus si è assicurato il WTCR Trophy e Muller il quarto posto, con l’idolo locale Gabriele Tarquini che lo ha inseguito fino alla fine centrando un quinto posto partendo 12°. Esteban Guerrieri è salito dalla nona posizione in griglia alla sesta, seguito da Norbert Michelisz e un Björk in ripresa. Luca Engstler ha superato Rob Huff nella loro battaglia per il nono posto. Gli altri a punti sono stati Mikel Azcona (CUPRA), Attila Tassi (Honda), il vincitore di Gara 1 Santiago Urrutia, Nathanaël Berthon (Audi) e Tiago Monteiro (Honda).

FIA WTCR World Touring Car Cup 2021 – Race of Italy, risultati gara 2

A fine weekend, Vernay è stato penalizzato. Il francese era venuto a contatto con Nathanaël Berthon nel primo round del WTCR – FIA World Touring Car Cup all’Adria International Raceway, concludendo in 9a piazza. Ma una punizione ricevuta nel post-gara fa crollare il portacolori dell’Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team 14°. Questo dà modo ad Ehrlacher di salire da 11° a 10°, con Vernay che perde terreno, ritrovandosi a -55 dal leader, quando a Sochi in palio ci sono ancora 60 punti.

Copyright foto: WTCR

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati