WEC | Toyota vince ancora a Portimao, strepitoso successo per la Ferrari di Cetilar Racing [VIDEO]

Il breve report della gara portoghese

Toyota ha ottenuto il secondo successo stagionale nel FIA WEC a Portimao, ma c'è da segnalare la vittoria di Cetilar Racing nella classe GTE-Am.
WEC | Toyota vince ancora a Portimao, strepitoso successo per la Ferrari di Cetilar Racing [VIDEO]

Alla fine, nonostante il BoP, la Toyota vince ancora nel FIA World Endurance Championship. Sebastien Buemi, Kazuki Nakajima e Brendon Hartley sono primi alla 8 Ore di Portimão, davanti ai compagni di squadra Jose Maria Lopez, Kamui Kobayashi e Mike Conway. Primo strepitoso successo nella classe GTE-Am per Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Antonio Fuoco con la Ferrari di Cetilar Racing.

Il report della gara: LMH

La sfida tra Toyota e Alpine è stata vinta dai giapponesi, nonostante la pole position conquistata al sabato dai rivali francesi. L’Alpine A480 Gibson LMP1 – che ricordiamo essere una Rebellion R13 costruita da Oreca – ha un serbatoio più piccolo e questo dettaglio ha pagato sugli stint in una delle gare più lunghe del calendario, tutto ovviamente a vantaggio delle Toyota GR010 Hybrid LMH. Per i due equipaggi nipponici è stato tutto abbastanza facile nel finale, con il team che ha ordinato alla #7 di lasciar passare la #8 e con Alpine, stavolta, terza sul traguardo. Quasi fuori gioco, invece, la Glickenhaus 007 LMH che ha visto il suo esordio nel Mondiale: la vettura americana non è mai stato in grado di tenere il passo di Toyota e Alpine, fermata da una frizione danneggiata per un incidente con due vetture GT e sul traguardo con 54 giri di distacco.

Il report della gara: LMP2

Doppietta di Jota nella classe LMP2, con Antonio Felix da Costa, Roberto Gonzales e Anthony Davidson davanti a Tom Blomqvist, Sean Gelael e Stoffel Vandoorne. Un ottimo risultato per la squadra britannica, che ha mostrato a lungo la costanza necessaria per tagliare il traguardo davanti a tutti e nonostante un incidente al primo giro proprio tra le due Oreca 07 Gibson LMP2. United Autosports ha terminato al terzo posto con Paul di Resta, Wayne Boyd e Phil Hanson; quest’ultimo ha perso la leadership di campionato, sottolineando che gli altri due britannici hanno preso il posto di Fabio Scherer e Filipe Albuquerque in Portogallo.

Il report della gara: LMGTE

Le vittorie nelle classi GT si tingono completamente di Rosso: in GTE-Pro, James Calado e Alessandro Pier Guidi hanno dominato la corsa e hanno ottenuto la prima vittoria per la Ferrari 488 GTE Evo di AF Corse dalla 4 Ore di Shanghai del 2019. Bellissimo anche il trionfo di Cetilar Racing in GTE-Am: dopo il podio di Spa-Francorchamps, la compagine tutta italiana ha ottenuto con merito il primo posto non solo a Portimão ma anche in campionato.

FIA World Endurance Championship 2021 – 8 Hours of Portimão: risultato finale

Copyright foto: Marius Hecker / AdrenalMedia.com

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati