CIR

I numeri dei campionati italiani rally 2021: dai contatti sul web agli spettatori nelle gare

I dati della stagione 2021

ACI Sport ha divulgato i dati relativi al 2021 dei campionati italiani rally titolati. I numeri principali della stagione appena conclusasi
I numeri dei campionati italiani rally 2021: dai contatti sul web agli spettatori nelle gare

Si è chiusa lo scorso mese la stagione 2021 dei campionati italiani rally sotto l’egida di ACI Sport, e che nel 2022 vivranno un assestamento che porterà a rivedere qualche format. La federazione intanto ha divulgato come di consueto i dati di fine anno che tracciano un bilancio quantitativo sul peso mediatico – e non solo – di queste competizioni.

I numeri del CIR Sparco 2021

Partiamo dal Campionato Italiano Rally Sparco, che dalla prossima stagione avrà un appuntamento in meno ed acquisirà la dicitura “Assoluto” nel nome. Nel report di ACI Sport si legge che la copertura totale è stata di ben 70.000.000 contatti lordi lungo tutta la stagione, conteggiando quindi sia le semplici visualizzazioni, che le interazioni (erano più di 80.000.000 nella stagione del 2019). Di questi, 15.000.000 rappresentano i contatti sul fronte televisivo, con l’offerta di 36 ore trasmesse sulle televisioni dedicate (oltre la metà della copertura è riservata alla Rai). Ma son ben 520 le ore dedicate invece su MS Motor TV (su Sky) e MS Sport (sul digitale terrestre), e 530 per il fiore all’occhiello ACI Sport TV, canale sia in streaming che visibile su Sky. Spazio anche alle tv locali di quasi tutta Italia, escludendo Valle d’Aosta, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Sardegna: restano quindi 52 emittenti per 13 regioni, con 240 ore di trasmissione e una platea potenziale di 1.800.000 telespettatori.

Sul fronte della stampa sia cartacea e web ACI Sport ha calcolato 5.000.000 lettori per ogni gara. Sul sito ufficiale dedicato al CIR si parla di 600.000 visualizzazioni per pagina, 810 contenuti pubblicati sui social ufficiali e 1.350.000 utenti unici raggiunti su Facebook e 280.000 interazioni per 422 post pubblicati, mentre su Instagram si parla di 450.000 impression, 55.000 reach e su Twitter di 120.000 visualizzazioni dei tweet. Sia su Facebook che su Instagram il genere maschile è quello maggioritario in termini di pubblico, quasi il 90% in entrambi i casi con una prevalenza nel target 25-44 anni su Facebook e 25-34 su Instagram. In quest’ultimo caso si difende bene la fascia 18-24, la cui utenza sfonda quota 22%.

Infine, per quanto riguarda il pubblico presente alle gare, il totale complessivo tocca quota 238.000 persone, per una media di 29.800 spettatori per gara; la composizione vede al 69,3% uomini e un bilanciamento più o meno marcato tra le varie fasce d’età che vanno tra i 21 e i 45 anni; prevale di poco in particolare quella tra i 31 e 35 anni.

I numeri del CIRT 2021

Dando un rapido sguardo ai dati del Campionato Italiano Rally Terra, nel 2021 i contatti lordi sono stati 21.000.000, 16 ore sulle tv nazionali e gli stessi numeri per quanto riguarda le tv locali (nonostante nel calendario ci fosse ad esempio il Rally dei Nuraghi e del Vermentino, che però in Sardegna non ha trovato una specifica copertura a livello locale). Dimezzati i lettori per appuntamento sulle varie testate cartacee e web rispetto al CIR, ovvero 2.500.000, mentre sono 150.000 le visualizzazioni sul sito dedicato di ACI Sport. Pressoché simili i rapporti uomini/donne su Facebook ed Instagram in rapporto al CIR, così come le fasce d’età più interessate. Gli spettatori in loco sono stati globalmente 105.000, 17.600 a gara.

I numeri del CIWRC 2021

Infine, chiudiamo con l’ormai tramontato Campionato Italiano WRC, che il prossimo anno verrà soppiantato dal CIR Asfalto. Nel 2021 i contatti lordi sono stati addirittura più del CIRT, ovvero 31.000.000 (ma in questo caso parliamo di una competizione che ha avuto una gara in più rispetto al Tricolore Terra). 17 ore di trasmissione in chiaro sulle tv nazionali, 325 su ACI Sport TV e 3.000.000 di lettori per evento sulle testate cartacee ed online. Da notare l’ottimo dato relativo alla copertura Instagram sulla fascia 18-24 anni, che tocca quota 26,6% sul totale. Sul numero degli spettatori, infine, le presenze sono stato globalmente 130.000, 18.500 ad evento.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati