Formula E | New York ePrix 2021: anteprima e orari del weekend

Tre appuntamenti dal termine

New York è pronta ad ospitare questo weekend l'ePrix riservato alla Formula E che è sempre più vicina a incoronare il suo nuovo campione.
Formula E | New York ePrix 2021: anteprima e orari del weekend

La Formula E è giunta al rush finale della stagione 2020-21. Il campionato elettrico affronterà il terzultimo doppio ePrix di New York, ospitato in un nuovo layout del circuito di Brooklyn. Sorprendentemente, in testa alla classifica di campionato troviamo Edoardo Mortara: sarà in grado di rimanerci anche al termine del weekend?

Formula E, New York 2021: programma ed orari

Sabato 10 luglio
14.00 – Prove libere 1 (45 minuti)
16.15 – Prove libere 2 (30 minuti)
18.30 – Qualifiche (G1 4’, G2 4’, G3 4’, G4 4’, Super Pole)
22.34 – Gara (45’ + 1 giro)

Domenica 11 luglio
13.15 – Prove libere 2 (30 minuti)
15.30 – Qualifiche (G1 4’, G2 4’, G3 4’, G4 4’, Super Pole)
19.34 – Gara (45’ + 1 giro)

Gli orari sono riferiti a quelli italiani (CEST). La gara sarà visibile in chiaro sulle reti Mediaset (e in streaming dal sito SportMediaset), mentre tutte le sessioni del weekend sono disponibili su Sky Italia.

Formula E, New York 2021: anteprima del weekend

La trasferta positiva di Puebla, in Messico, ha premiato Mortara: una vittoria e un terzo posto hanno lanciato lo svizzero di Venturi in cima alla graduatoria con un totale di 72 punti, 10 in più di Robin Frijns che è rimasto, al contrario, a secco con Virgin. Ora, Mortara dovrà vedersela con il Gruppo 1 di qualificazione, notoriamente sfavorevole per quanto riguarda la posizione sulla griglia di partenza e potrebbe esserci qualche ostacolo nel mantenere la leadership. Curioso che, ad inseguire, ci siano tre piloti con 60 punti: trattasi di Antonio Felix da Costa, René Rast e Mitch Evans: il campione in carica di DS Techeetah, il tedesco di Audi e il neozelandese di Jaguar stanno lentamente ritornando al passo, al contrario del duo Mercedes formato da Nyck de Vries e da Stoffel Vandoorne che sono scesi al sesto e al settimo posto. Sicuramente, la corsa verso il titolo è ristretta a questi sette piloti, ma come ci ha insegnato in tempi recenti la Formula E non bisogna mai dire mai.

Copyright foto: per gentile concessione della Formula E

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati