F2 | Zhou controlla Gara 1 di Monaco con UNI-Virtuosi e allunga in classifica

Davanti a Drugovich

Guanyu Zhou ottiene il successo nella prima Sprint Race della Formula 2 a Monaco, con UNI-Virtuosi che ottiene una doppietta anche grazie a Felipe Drugovich.
F2 | Zhou controlla Gara 1 di Monaco con UNI-Virtuosi e allunga in classifica

Guanyu Zhou ottiene il secondo successo stagionale in Formula 2 con UNI-Virtuosi. Il pilota cinese, dopo la vittoria in Gara 3 a Sakhir, è primo anche in Gara 1 a Monaco, controllando dalla pole position fino alla bandiera a scacchi la corsa di 30 giri.

Il report di Gara 1: Zhou dall’inizio alla fine in testa

Partito davanti con il 10° posto nelle qualifiche di ieri, Zhou ha avuto modo di controllare a pieno la gara sulle strette stradine del Principato: inizialmente è stato messo sotto pressione da Christian Lundgaard nei primi giri, che aveva scavalcato Felipe Drugovich al via. L’alfiere di ART Grand Prix non è riuscito a rimanere attaccato al cinese che, successivamente, lo ha staccato di ben 7” secondi, fino a quando il danese non si è ritrovato con il motore Mecachrome in panne. Dopo la Safety Car, Zhou ha ricontrollato il restart davanti a Drugovich, andando a conquistare così il trionfo davanti al compagno di squadra brasiliano e a Roy Nissany, alla sua prima presenza sul podio nella categoria con DAMS. Nissany ha comunque faticato cercando di tenere a bada Ralph Boschung, ma il driver di Campos non ha voluto rischiare più di tanto in ottica del weekend.

Pourchaire consistente, Shwartzman ritirato

Jüri Vips segna il giro più veloce della gara e termina 5° con Hitech GP nonostante un eccessivo degrado delle gomme, difendendosi da un arrembante Dan Ticktum con Carlin Il poleman di ieri Théo Pourchaire è buon 7° con ART Grand Prix, seguito da Oscar Piastri con Prema. Liam Lawson termina 9° con Hitech GP, mentre Marcus Armstrong (DAMS) sfila all’ultimo (e con una mossa molto coraggiosa e “prepotente”) la partenza dal palo di Gara 2 a Jehan Daruvala (Carlin). Disastro per Robert Shwartzman, a muro al primo giro e assieme a lui si sono ritirati anche Gianluca Petecof e Marino Sato.

Pos Driver Team Time
1 Guanyu Zhou Virtuosi 44m21.272s
2 Felipe Drugovich Virtuosi +2.396s
3 Roy Nissany DAMS +5.909s
4 Ralph Boschung Campos Racing +7.430s
5 Juri Vips Hitech GP +11.007s
6 Dan Ticktum Carlin +11.495s
7 Theo Pourchaire ART Grand Prix +13.247s
8 Oscar Piastri Prema +15.247s
9 Liam Lawson Hitech GP +17.514s
10 Marcus Armstrong DAMS +18.947s
11 Jehan Daruvala Carlin +19.290s
12 David Beckmann Charouz Racing System +19.546s
13 Richard Verschoor MP Motorsport +19.915s
14 Bent Viscaal Trident +20.234s
15 Lirim Zendeli MP Motorsport +20.755s
16 Jack Aitken HWA Racelab +21.168s
17 Guilherme Samaia Charouz Racing System +21.873s
18 Alessio Deledda HWA Racelab +1 lap
19 Marino Sato Trident +2 laps
Ret Gianluca Petecof Campos Racing  
Ret Christian Lundgaard ART Grand Prix  
Ret Robert Shwartzman Prema  
Fastest lap: Vips, 1m22.125s

Championship standings

1 Zhou 56   2 Lawson 30   3 Daruvala 28   4 Ticktum 23   5 Piastri 22   6 Verschoor 18   7 Lundgaard 16   8 Shwartzman 16   9 Drugovich 14   10 Pourchaire 14

Classifiche a cura di Formula Scout

Copyright foto: Formula Motorsport Limited

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati