attiva


ETCR | Cupra EKS al Sachsenring per la sfida decisiva al titolo 2022

Le possibilità del Marchio spagnolo

Cupra EKS si gioca il titolo 2022 del FIA ETCR, il campionato completamente elettrico riservato alle vetture turismo, sul circuito tedesco del Sachsenring.
ETCR | Cupra EKS al Sachsenring per la sfida decisiva al titolo 2022

Un appuntamento decisivo quello del Sachsenring per i piloti di Cupra EKS. Il FIA ETCR concluderà la sua stagione 2022 proprio sul circuito tedesco e il titolo è praticamente a portata di mano, con Adrien Tambay primo e Mattias Ekström secondo.

L’analisi della stagione 2022

La stagione FIA ETCR è stata ricca di trionfi per i piloti di Cupra EKS. Sono tutti saliti sul podio, cosa che conoscendo il loro passato, non stupisce. “Faccio questo da quando avevo cinque anni, mi viene naturale”, dice Adrien Tambay. Il pilota francese è uno dei nuovi piloti  approdati nel team quest’anno ed è attualmente in testa alla classifica. Dietro di lui c’è Mattias Ekström, il campione della scorsa stagione, sulle piste da oltre 20 anni. “Tutto è iniziato come il sogno di un bambino. Poi aspetti che si avveri. Mi sento ancora un bambino, continuo a sognare di vincere ogni gara”, dice Ekström.

Le gare in questa competizione sono frenetiche e la concentrazione, una volta dentro l’auto pochi secondi prima che la luce della griglia di partenza diventi verde, è fondamentale. “È una sensazione molto strana, perché essendo auto elettriche non si sente niente. Sai che l’auto è accesa dalle luci di sistema, ma la vera sensazione è il primo momento in cui premi l’acceleratore e senti che parti a manetta. È una sensazione fortissima”, afferma il pilota Jordi Gené. Adrien Tambay riconosce che questo è il momento di lasciarsi andare. “Per me è il momento in cui il tuo stomaco smette di farti male. Tutto sta per iniziare e non c’è più spazio per lo stress. Abbassi la visiera e sei pronto a partire. Niente più, devi solo concentrarti su te stesso e sul tuo lavoro”. Per Tom Blomqvist, che come Tambay è al suo primo anno con la squadra, “quando le luci rosse iniziano a lampeggiare mi sale l’adrenalina, il cuore inizia a pompare forte e quando il semaforo diventa verde, mi sento nel mio mondo e mi concentro su ciò che ho fatto praticamente tutta la mia vita”.

Il loro obiettivo è quello di essere i più veloci e arrivare per primi al traguardo, al volante di una vettura da 500 kW di potenza che passa da 0 a 100 in 3,2 secondi. “Guidarla è una sfida unica. È molto difficile spingerla al limite perché è un’auto molto veloce”, secondo Ekström. “La migliore descrizione è come quando guardi un film di Star Wars -aggiunge Gené- dove tutto accade molto velocemente. L’accelerazione è così costante fin dall’inizio che ti sembra che tutto arrivi velocemente”.

In quei momenti in cui tutto accade a velocità estrema, c’è qualcosa su cui i piloti di Cupra EKS sono d’accordo: visualizzare il traguardo. “Pensare in positivo è molto importante, perché non c’è spazio per errori ed è necessario essere sempre al 100%”, afferma Tambay. Jordi Gené lo fa anche molto prima di ogni gara, “L’immagine di tagliare il traguardo per primo è sempre lì, anche la sera prima quando vai a dormire. Visualizzo la partenza, i rivali, cosa può accadere. E sogni sempre di vincere”.

Atto finale in Germania

Questo fine settimana (23-25 settembre) al Sachsenring (Germania), i piloti vivranno di nuovo la scarica di adrenalina: arrivare nelle prime posizioni non darà loro solo la possibilità di salire sul podio, ma potrebbero anche proclamarsi campioni della stagione. “Le sensazioni che proviamo sono il risultato di questo sport, l’alta intensità, la natura competitiva, la velocità… e l’adrenalina che scorre nelle nostre vene”, secondo Blomqvist, qualcosa con cui il suo compagno di squadra Ekström concorda. “L’adrenalina è nel DNA di un pilota, la sensazione di voler dare di più di sé, di fare ciò che è meglio per la squadra, per il brand. È anche una sensazione molto bella perché tira fuori il meglio di me. Sono dipendente dall’adrenalina”.

Comunicato stampa Cupra

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati