Dakar 2015 – Centro di Roma nella nona tappa

Tra le moto grande prestazione di Rodrigues

Dakar 2015 – Centro di Roma nella nona tappa

La nona tappa della Dakar da Iquique a Calama di 450 km ha visto finalmente il vincitore 2014 Nani Roma dare la zampata attesa. Lo spagnolo della Mini non si è certo limitato a tagliare il traguardo per primo ma ha fatto in modo di creare un cratere tra sé e gli avversari, su tutti il compagno Nasser Al-Attiyah, ancora davanti nella generale, giunto a 6’27. Terzo il russo Vladimir Vasilyev, pure lui su All4. Quarto Giniel de Villers a ben 21’58 su Toyota,  poi il saudita Yazeed Al-Rajhi, Kryzsztof Holowcyzc, Orlando Terranova, Robby Gordon e un ottimo Cyril Despres su Peugeot . Diciottesimo Guerlain Chicherit su Buggy. Solo cinquantaquattresimo Stephane Peterhansel su 2008 DKR e terz’ultimo Romain Dumas su Optimus.

Tra le moto successo del redivivo Helder Rodrigues su Honda, di nuovo in forma dopo i guai tecnici di lunedì. Secondo a 3’51 il collega di colori Paulo Goncalves, capace di recuperare diversi minuti al leader del gruppo Marc Coma, terzo a 7’34. Ha chiuso quarto Javier Pizzolito, quindi Stefan Svitko, Toby Price, veloce soprattutto nella prima fase della giornata, e il buon Pablo Quintanilla. Ottavo Olivier Pain su Yamaha, nono un altro francese David Casteu e l’hondista Joan Barreda Bort, ormai sconfidato. Ha mancato di poco la top ten Laia Sanz, dodicesima su Honda, a precedere il nostro Paolo Ceci, mentre sedicesimo è giunto Ruben Faria.

Nei quad Victor Manuel Gallegos Lozic su Honda ha fatto meglio di ben 15’35 del capoclassifica Rafal Sonik su Yamaha. Da podio Sergio Laufente a 25’29,  quarto Ignacio Casale a 26’24 e quinto a 30’21 Jeremias Gonzalez Ferioli, rallentato dalla funizione da apripista.

Tra i camion vittoria dell’intoccabile Airat Mardeev su Kamaz davanti ad un Eduard Nikolaev in forma e staccato di appena 1’29. Terzo a 7’05 Gerard De Rooy su Iveco seguito da Andrey Karginov, Ales Loprais e Hans Stacey.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Primo Piano

Dakar 2015 – E’ ancora Al-Attiyah

Il qatariano replica il successo nella tappa 11. Tra le moto vince Barreda Bort
L’undicesima tappa della Dakar, completamente in territorio argentino, da Salta a Termas di Rio Hondo di 194 km è andata