CIRT | Andreucci dopo la vittoria al Rally Italia Sardegna: “Premiata la crescita nella nostra attività di sviluppo”

Il primo successo di Andreucci con MRF Tyres

Paolo Andreucci commenta il successo colto al Rally Italia Sardegna, secondo round del CIR Terra 2021
CIRT | Andreucci dopo la vittoria al Rally Italia Sardegna: “Premiata la crescita nella nostra attività di sviluppo”

Alla fine Paolo Andreucci, assieme a Rudy Briani, ha conquistato la sua prima vittoria in carriera al Rally Italia Sardegna, la prima con la Skoda Fabia Rally2 Evo e la prima per MRF Tyres, la multinazionale indiana che supporta il pluricampione nazionale e gli fornisce le gomme, che il pilota contribuisce a sviluppare in questa stagione. 

La vittoria di Andreucci al Rally Italia Sardegna

L’equipaggio ha vinto la tappa valida per il Campionato Italiano Rally Terra, di cui il RIS rappresentava il secondo round stagionale (oltre al quinto del WRC, con i piloti del CIRT che partivano a ruota degli equipaggi mondiali) dopo quel Rally Adriatico che per il garfagnino fu molto sfortunato, macchiato dal ritiro nella prima prova speciale. In Sardegna invece il dominio di Ucci e Briani (eccezionalmente al suo fianco per le note in questa gara, al posto di Francesco Pinelli) sulla vettura ceca del team H Sport è stato perentorio, con la vetta della breve competizione – solo quattro prove speciali per 73,30 km, praticamente un rally sprint – mantenuta dall’inizio alla fine, firmando i migliori tempi in tre PS per poi controllare il risultato finale nell’ultima.

Il commento di Andreucci

Andreucci ha commentato: «Siamo molto soddisfatti per questa vittoria. Una gara che abbiamo condotto sin dall’inizio con molta attenzione per non sbagliare o forare. Già dal primo passaggio ci siamo sentiti molto competitivi con le nostre coperture MRF. Qui in Sardegna la nostra vittoria ci ha premiato per la nostra crescita, grazie agli sviluppi apportati in queste settimane. I nostri tempi sono stati ottimi sin dal primo passaggio. Siamo riusciti ad imporre il nostro ritmo grazie anche all’affidabilità del mezzo messo a disposizione dal team H Sport di Silvio Lazzara, che ha curato la Skoda Fabia Raly2 Evo 2, allestita con il nostro partner Sparco. La mostra attività di sviluppo sta dando i primi risultati, positivi, e non possiamo che essere soddisfatti per questo importante risultato di oggi grazie anche al prezioso lavoro di Vivek Ponnusamy e Fiorenzo Brivio. Continueremo con lo sviluppo ma intanto con il Rally Italia Sardegna, grazie anche al risultato conquistato, abbiamo raccolto dati molto importanti. La vittoria è stata una vetrina di rilievo per i nostri partner, che credono nel nostro progetto e che ci stanno supportando in questo campionato».

Poi Andreucci conclude: «Un doveroso ringraziamento va al Team PRT e ai partner: Bm, Tomei, Alphateam, Real Teak e Motul. Adesso ci concentriamo per il prossimo appuntamento al San Marino Rally, che sarà la terza tappa del CIRT», in programma il prossimo 25-26 giugno 2021.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati