CIGT | Lamborghini conquista la gara endurance del Mugello con Imperiale Racing

Con Andrea Amici, Alberto Di Folco e Stuart Middleton

Lamborghini sale sul gradino più alto del podio nella gara da tre ore del Mugello, valida come secondo round del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2021.
CIGT | Lamborghini conquista la gara endurance del Mugello con Imperiale Racing

Arriva finalmente la prima vittoria Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2021 per Lamborghini. Andrea Amici, Alberto Di Folco e Stuart Middleton terminano per primi sotto la bandiera a scacchi nel secondo round stagionale al Mugello con Imperiale Racing.

Lamborghini subito al comando

Al pronti via subito la zampata di Middleton, che è riuscito a sfilare al comando davanti alle due Audi di Karol Basz e del poleman Lorenzo Ferrari. L’inglese ha completato in testa il suo primo stint di guida, nonostante una safety car iniziale, resasi necessaria per rimuovere una vettura finita sulla ghiaia, abbia praticamente azzerato il proprio vantaggio accumulato in precedenza. Dopo avere scontato i dieci secondi di handicap tempo conseguenti al terzo piazzamento ottenuto sul circuito siciliano, a salire sulla Huracán GT3 Evo numero 63 nel corso del primo pit-stop è stato Amici, rientrando in pista in una fase particolarmente delicata, con alcune gocce di pioggia che hanno reso insidioso il tracciato. Una condizione che non ha impedito al pilota romano di rimanere costantemente a stretto contatto con i primi, lottando per la terza posizione.

Lamborghini promossa al primo posto

A sostenere l’ultimo turno di guida è stato quindi Di Folco, che ha spinto subito forte, superando nell’ordine le Ferrari di Matteo Cressoni e Giancarlo Fisichella, portandosi secondo, riducendo fino a 7″ il proprio gap nei confronti del leader Vito Postiglione (Audi), prima di compiere un’escursione sulla ghiaia che non lo ha comunque fatto retrocedere nella classifica. Al traguardo il pilota della Imperiale Racing ha chiuso ancora in seconda posizione, ma la penalizzazione inflitta proprio alla Audi di Postiglione per un’irregolarità nel corso del suo ultimo pit-stop, ha definitivamente promosso Di Folco, Amici e Middleton al comando.

Copyright foto: Lamborghini

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati