Porsche 911 GT3 Cup: carburante sintetico e ben 510 CV per il nuovo bolide dei monomarca [FOTO]

Tutti i dettagli della nuova auto

Porsche 911 GT3 Cup: aumenta la potenza e il peso dell'auto destinata ai monomarca nazionali e alla Supercup. Disponibile a un prezzo di 225.000 euro.

Dopo aver svelato alcune foto dei recenti test di sviluppo in pista, la Porsche 911 GT3 Cup è stata ufficialmente svelata! Il nuovo bolide tedesco, destinato alla Porsche Mobil 1 Supercup e ai vari campionati monomarca nazionali, vanta ben 510 CV oltre alla possibilità di utilizzare i carburanti sintetici. Ecco tutte le novità e i dettagli.

Più potenza e spazio ai carburanti sintetici

Finalmente Porsche ha svelato tutti i dettagli tecnici per la 911 GT3 Cup, pronta a debuttare nella stagione 2021 nella Porsche Mobil 1 Supercup e nelle Porsche Carrera Cup in Germania, Francia, Asia e Benelux, oltre in Nord America per la prima volta. La nuova auto è basata sull’attuale generazione 992 e presenta ben 510 CV (375kW), 25 cavalli in più dell’attuale 911 GT3 Cup (911 II). Inoltre, potranno essere usati i carburanti sintetici, il che si traduce in un significante riduzione delle emissioni di CO2. I tempi sul giro dovrebbero ridursi dell’1% a seconda del tracciato, garantendo comunque delle ottime performance. Per chi fosse interessato, la nuova 911 GT3 Cup è già disponibile al prezzo di 225.000 euro, escludendo le tasse che variano a seconda del paese di destinazione.

Peso maggiorato, maggior controllo e manovrabilità

Una caratteristica che sorprende della nuova Porsche 911 GT3 Cup è l’aerodinamica ottimizzata, che da un aspetto complessivamente più armonico e muscoloso. L’auto è larga ben 1.902 millimetri (+28mm rispetto al modello precedente) e dotata di cerchi da 12” sull’anteriore e da 13” sul posteriore, che la rendono più maneggevole. Maggiorato invece il carico aerodinamico, soprattutto grazie allo spoiler posteriore reso più grande e con l’ala regolabile in ben undici stadi e montata con l’ormai classico “collo a cigno”. La carrozzeria è composta per il 70% da acciaio, mentre il restante 30% è in alluminio. Il peso è dunque aumentato: 35 kg in più che la portano a un peso a vuoto totale di 1.260 kg. Le portiere, il cofano motore e l’alettone posteriore sono realizzati in plastica rinforzata con fibra di carbonio.

Tanta tecnologia per il pilota

Anche l’interno dell’abitacolo è stato oggetto di miglioramenti: trova spazio un monitor da 10,3” posizionato centralmente rispetto al volante, dove si possono visualizzare i dati e le informazioni chiave durante la corsa come le temperature dell’acqua e dell’olio, la marcia in quel momento inserita, segnali d’errore o altre info. Tanta elettronica presente, che permette addirittura di “salvare” le impostazioni dell’ABS e del controllo di trazione.

Tutte le auto avranno un kit di accessori completo, inclusi strumenti speciali e adatti alla nuova auto che sarà pronta per correre e senza che i team debbano metterci mano. Nuove pinze dei freni che permettono di cambiare più velocemente le pastiglie, nuovo design per gli alberi della trasmissione, nuove sospensioni, nuovi ganci di sicurezza per gli apriporta interni.

Copyright foto: Porsche

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati