FIA F2 | Sakhir 2020: anteprima e orari del weekend

Prima parte del gran finale

La Formula 2 vola in Bahrain per vivere gli ultimi due appuntamenti della stagione. Nel primo di questi vedremo sicuramente la lotta al vertice tra Mick Schumacher e Callum Ilott.
FIA F2 | Sakhir 2020: anteprima e orari del weekend

Ultimi due appuntamenti in programma per la Formula 2, che concluderà la stagione 2020 sul circuito di Sakhir. Nel primo weekend in Bahrain verrà utilizzato il tracciato classico, dove  Mick Schumacher, Callum Ilott e tanti altri accenderanno di nuovo la miccia per la lotta al titolo.

Formula 2, Sakhir 2020: programma ed orari

Venerdì 27 novembre
10.35 – Prove Libere (45 minuti)
14.15 – Qualifiche (30 minuti)

Sabato 28 novembre
10.10 – Gara 1 (32 giri)

Domenica 29 novembre
11.00 – Gara 2 (23 giri)

Gli orari sono riferiti a quelli italiani (CET). Le qualifiche e la gara saranno in diretta su Sky Sport F1 HD.

Formula 2, Sakhir 2020: anteprima del weekend

Siamo rimasti fermi alla situazione creatasi a fine settembre, dopo l’ultimo appuntamento disputato di Sochi: Schumacher ha colto una vittoria e un 3° posto che gli hanno permesso di allungare in classifica, sfruttando anche i risultati altrui. Il tedesco della Prema sembra ormai aver ingranato e con 191 punti può arrivare in Bahrain con meno preoccupazioni, al contrario di Ilott: il britannico di UNI-Virtuosi sembrava inizialmente il favorito a inizio stagione ma, complice alcuni errori, è 2° a 169 punti e dovrà essere davvero più consistente in questi ultimi due fine settimana se vuole soffiare il campionato a Schumacher. Dietro c’è un grosso plotone di possibili contendenti: a cominciare dalla rivelazione Yuki Tsunoda con Carlin (147), passando per l’altra bella giovane promessa targata Christian Lundgaard con ART Grand Prix (145), Robert Shwartzman con la seconda Prema e Nikita Mazepin con Hitech GP (140).

Probabilmente troppo lontano per poter dire la sua, Luca Ghiotto si appresta a vivere un weekend di alto livello, dove tenterà di sorpassare in graduatoria chi lo precede: Louis Delétraz e Guanyu Zhou lo precedono con rispettivamente 122 e 119,5 punti, contro i 104 dell’italiano. Attenzione dietro perché ci sono Dan Ticktum (80,5) e Felipe Drugovich (79) che sono pronti a rilanciarsi dopo aver conquistato entrambi delle vittorie. Da sottolineare il debutto di Theo Pourchaire con HWA Racelab, con il francese che si è già assicurato un posto in ART Grand Prix nel 2021.

Copyright foto: LAT Images

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati