CIR

CIR | Rallye Sanremo 2020 annullato: il maltempo ha reso impossibile disputare la gara

Impraticabili le strade del Rallye Sanremo

Vista l'ondata di maltempo che ha reso impraticabili le strade e messo in emergenza il territorio, si è deciso di cancellare il Rallye Sanremo 2020
CIR | Rallye Sanremo 2020 annullato: il maltempo ha reso impossibile disputare la gara

Gli organizzatori ce l’hanno messa tutta nel mettere in piedi un evento già rinviato causa pandemia ed imbastito in un momento di incertezza totale legato al Covid, ma purtroppo all’orizzonte si stagliava un altro imprevisto sotto forma di una notevole perturbazione: il 67esimo Rallye Sanremo è stato definitivamente annullato.

L’allerta meteo pregiudica il Rallye Sanremo 2020

Il quinto appuntamento del Campionato Italiano Rally aveva già dovuto rinunciare ieri allo shakedown a causa dell’allerta arancione nella provincia di Imperia, mentre sulla Liguria era stata diramata dalla Protezione Civile l’allerta rossa: era stata inoltre stabilita la partenza ritardata di un’ora della gara, che prevedeva oggi nove prove speciali nella zona delle Alpi Marittime e del Ponente Ligure. Ma proprio questa zona sta avendo la peggio dall’eccezionale ondata di maltempo che sta piegando la regione: ci sono state esondazioni nella zona di Ventimiglia, mentre alcune frane e smottamenti hanno reso impraticabili le strade del rally, tra cui quella che conduce a Molini di Triora. Le immagini sono eloquenti: impossibile gareggiare.

 

Pubblicato da ACI Sport su Sabato 3 ottobre 2020

Una conclusione a cui sono arrivate autorità locali ed organizzatori nella riunione che stamattina si è tenuta in Prefettura, dove si è stabilito di annullare la gara. Il direttore di gara del Rallye Simone Bettati ha illustrato una situazione davvero complicata: «Alle 11 di questa mattina siamo già arrivati ad oltre sette ore di lavori ininterrotti. Quello che ci siamo trovati davanti nella notte è stata una situazione che peggiorava continuamente, ad ogni varco aperto e ogni tratto superato. Non ci sono le condizioni per avere neanche una parvenza di percorso. Inoltre va rispettato anche un territorio profondamente segnato da questa catastrofe naturale».

“Siamo davanti ad un evento eccezionale, impossibile fare il Rallye Sanremo”

Ha spiegato ulteriormente il presidente di AC Ponente Ligure Sergio Maiga: «[Siamo davanti ad un] evento eccezionale che si è sviluppato sin da ieri, quindi durante tutta la notte. Il maltempo ha eliminato tutte le strade attorno ad Imperia previste nel percorso del rally. Una provincia messa in ginocchio. Abbiamo iniziato subito a lavorare senza sosta per ripristinare le strade, ma alla fine ci siamo dovuti arrendere. La stessa Prefettura ci ha comunicato che non esistono le condizioni di sicurezza per svolgere la manifestazione. Giustamente sono stati dirottati anche i servizi sanitari previsti inizialmente per la gara. Non era più possibile fare questo Rally Sanremo. Negli anni abbiamo avuto stagioni difficili, ma questa è di certo la peggiore di sempre. Ci dispiace. Un ringraziamento doveroso è rivolto al Sindaco di Sanremo per tutto ciò che ha tentato di fare per provare a salvare il rally».

Salta quindi il Rallye Sanremo 2020, e con esso il quinto round del CIR e le categorie annesse, oltre alla quinta tappa del CIR Junior, l’appuntamento valido per la Coppa di 2a Zona più i vari monomarca, tra qui il quarto round del Suzuki Rally Cup. Il Tricolore Italiano così passa direttamente al prossimo appuntamento, il Rally Due Valli del 22-24 ottobre.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati