Tremendo incidente per Elfyn Evans al South Estonia Rally: l’equipaggio fortunatamente illeso [FOTO e VIDEO]

Carambola spaventosa per la Toyota Yaris WRC

Elfyn Evans e il suo copilota Scott Martin sono stati loro malgrado protagonisti di un pauroso incidente al South Estonia Rally: auto distrutta, ma fortunatamente entrambi stanno bene
Tremendo incidente per Elfyn Evans al South Estonia Rally: l’equipaggio fortunatamente illeso [FOTO e VIDEO]

Il ritorno alle gare di Elfyn Evans non poteva essere più traumatico. Il gallese di Toyota Gazoo Racing infatti questo weekend è impegnato, assieme ai compagni di squadra Ogier e Rovanpera e una nutrita rappresentativa di equipaggi che corrono nel WRC, al South Estonia Rally – o Ralli Lõuna-Eesti -, secondo round del campionato nazionale ed importante banco di prova in vista della ripresa del Mondiale i primi settembre sui medesimi sterrati estoni (all’incirca, visto che il Rally Estonia si terrà qualche chilometro a nord ovest del Lõuna-Eesti).

La gara di Elfyn Evans

Evans è tornato così a bordo della Toyota Yaris WRC dall’ultima volta che l’ha sfruttata in gara, e parliamo del Rally del Messico dello scorso febbraio (anche se nel frattempo ci sono state diverse sessioni di test organizzate su terra dal team di Tommi Mäkinen). Il pilota è apparso un pochino arrugginito nel primo giro di oggi, un po’ in lotta tra il set-up della vettura e gli sterrati abbastanza lisci e molto veloci del South Estonia – e così saranno anche nella prova valida per il WRC. 

La dinamica dell’incidente di Evans

Termina così le prime quattro prove speciali al quarto posto assoluto, a due secondi dal compagno di squadra Sébastien Ogier. Poi, nella PS5, il fattaccio: Evans prende una curva ad alta velocità in sesta marcia impattando però su qualcosa, forse un ceppo d’albero, che ha innescato così una spaventosa serie di carambole per la Yaris WRC, finita fuori strada e tra la vegetazione.

L’incidente è stato tremendo, ma fortunatamente sia Evans che il navigatore Scott Martin stanno bene, come informa la stessa Toyota Gazoo Racing in un tweet.

Non è andata bene invece per la Yaris WRC, finita letteralmente a pezzi e totalmente irriconoscibile, quasi una carcassa di quello che era. Ma ripetiamo, fortunatamente l’equipaggio è uscito illeso, a riprova degli altissimi standard di sicurezza delle attuali World Rally Car Plus. Vista la dinamica, in un altro contesto adesso parleremmo di una tragedia.

Tanak in testa al South Estonia Rally

Per la cronaca, quando mancano due prove speciali (su otto in tutto) al termine del South Estonia Rally, l’idolo di casa Ott Tanak continua a mantenere saldamente la vetta con 9,5 secondi di vantaggio su un arrembante Rovanpera e ben 22,7 su Ogier. Fatica un po’ l’altro Hyundai Thierry Neuville, che dopo il ritiro di Evans sale al quarto posto ma con 40,9 secondi di gap dal compagno di squadra estone. Esapekka Lappi è quinto a più di un minuto di ritardo, mentre l’altro M-Sport Teemu Suninen per ora è fuori dalla top ten con tre minuti di svantaggio.

Crediti Immagine di Copertina: Toyota Gazoo Racing

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati