FIA F2 | Silverstone (2) 2020: anteprima e orari del weekend

Si continua in terra inglese

La Formula 2 continua la propria stagione ancora sul circuito di Silverstone, dopo aver vissuto due gare emozionanti lo scorso weekend.
FIA F2 | Silverstone (2) 2020: anteprima e orari del weekend

Nessuna pausa per i protagonisti della Formula 2, che rimarranno anche questo weekend a Silverstone per il proseguo del loro cammino stagionale. Robert Shwartzman, attuale capoclassifica, dovrà rilanciarsi dopo il doppio zero messo a segno nel primo doppio fine settimana.

Programma ed orari

Venerdì 6 agosto
13.55 – Prove Libere (45 minuti)
18.00 – Qualifiche (30 minuti)

Sabato 7agosto
16.45 – Gara 1 (37 giri)

Domenica 8 agosto
11.10 – Gara 2 (28 giri)

Gli orari sono riferiti a quelli italiani (CEST). Le qualifiche e la gara saranno in diretta su Sky Sport F1 HD.

Anteprima del weekend

Stavolta non c’è stato Shwartzman tra coloro che hanno avuto il ruolo principale nelle due gare di Silverstone: infatti, se il russo non è mai andato oltre il 13° posto, al contrario Nikita Mazepin e Dan Ticktum hanno entrambi conquistato la loro prima vittoria nella serie e hanno rilanciato le loro ambizioni per la cima della classifica. Comunque, il migliore è stato sicuramente Christian Lundgaard che, con un 4° e un 2° posto, ha davvero accorciato le distanze, portando il bottino di punti totale a 69 contro gli 81 di Shwartzman; però, al 2° posto c’è ancora Callum Ilott che, contrariamente a quanto pronosticato a inizio stagione, non sta cogliendo i risultati sperati ma il circuito inglese sembra essergli andato a genio: in Gara 1 ha recuperato dal fondo dopo aver stallato la vettura e ha raggiunto il 5° posto, mentre in Gara 2 si è ritirato dopo un testacoda, quando si trovava in seconda posizione. In generale, Prema è chiamata a ritornare sui propri passi dato che anche Mick Schumacher non è stato in grado di dare il suo meglio. Pole position ma con fuoco di paglia per Felipe Drugovich a Silverstone, ma ci sono ancora due manche in terra inglese per dimostrare che non è successo tutto per caso.

Copyright foto: Formula Motorsport Limited

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati