Formula E | Lynn firma con Mahindra per le ultime gare a Berlino

In sostituzione di Wehrlein

Alex Lynn sarà il secondo pilota di Mahindra per le restanti gare della Formula E, sostituendo Pascal Wehrlein.
Formula E | Lynn firma con Mahindra per le ultime gare a Berlino

Mahindra ha trovato il sostituto di Pascal Wehrlein: Alex Lynn sarà al fianco di Jérôme d’Ambrosio per le prossime sei gare di Berlino della Formula E, che chiuderanno di fatto la stagione 2019-20 colpita pesantemente dalla pandemia di Coronavirus.

Wehrlein addio, arriva Lynn in Mahindra

Wehrlein aveva annunciato la sua dipartita dalla squadra indiana ancora qualche settimana fa, pubblicando su Instagram la sua decisione con effetto immediato subito dopo l’ultimo round della Race at Home Challenge. Il tedesco ha firmato un accordo con Porsche per correre tutta la prossima stagione della serie elettrica con Porsche, in sostituzione di Neel Jani e mettendolo di fatto nell’incapacità di poter continuare con Mahindra. Trovatasi con le spalle al muro, la Casa di Mumbai ha cercato velocemente un valido sostituto e, alla fine, ha puntato tutto su Lynn che ha già corso in passato con DS Virgin Racing e con Jaguar, rimanendo comunque ufficiale Aston Martin nel WEC.  «Sono davvero entusiasta di poter correre con Mahindra a Berlino» ha detto il britannico. «Ho grandi ambizioni, non vedo l’ora di cominciare. Ho già corso due volte a Berlino e sono sempre andato bene, anche quando sono apparso nella superpole lo scorso anno».

Gill di Mahindra: “Ha talento ed esperienza”

«Alex ha già raggiunto alcuni traguardi importanti nella sua carriera e siamo fiduciosi che insieme possiamo ottenere ottimi risultati per il resto della stagione 2019-20» ha detto Dilbagh Gill, CEO e Team Principal di Mahindra. «Non è facile partire da metà stagione, soprattutto col fatto che correremo solo a Berlino, ma Alex ha talento ed esperienza che sicuramente ripagheranno rapidamente. Vorremmo ringraziare Pascal per il suo contributo e gli auguriamo il meglio per il futuro».

Copyright foto: Mahindra Racing

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati